17 Novembre 2022
13:34

Elon Musk lascerà ad altri la guida di Twitter ma avvisa i dipendenti: “Preparatevi, ora si lavora sul serio” 

Davanti a un tribunale del Delaware il nuovo capo di Twitter ha spiegato che non dedicherà sempre tutto il suo tempo alla piattaforma. Il suo impegno serve solo in questa fase iniziale: ora vuole mettere le basi per il rilancio della società, poi lascerà la guida ad altri.
A cura di Valerio Berra

Kathaleen McCormick è una giudice della Court of Chancery che si trova in Delaware, un piccolissimo Stato da circa un milione di abitanti sulla costa Est degli Stati Uniti. Negli ultimi mesi, per un intreccio di cause e ricorsi, McCormick è diventata quella che il New York Times ha definito “l’unica persona a cui risponde Elon Musk”. Questa giudice infatti si sta occupando di due processi che riguardano Elon Musk: uno sui suoi contratti con Tesla e l’altro sulla sua acquisizione di Twitter.

Nell’ultimo incontro Musk-McCormick sono emersi nuovi dettagli sui piani di Musk per il futuro prossimo. Qui il nuovo proprietario di Twitter ha spiegato che la sua permanenza in azienda non dovrebbe durare troppo a lungo: “C’è stata un’iniziale esplosione dell’attività lavorativa, necessaria dopo l’acquisizione. Dovevamo riorganizzare l’azienda. Ma poi mi aspetto di ridurre il tempo che dedicherò a Twitter”. Quindi, come conferma l’agenzia di stampa Reuters, nei prossimi mesi la guida di Twitter potrebbe essere lasciata ad altri.

Musk è tornato su un concetto di cui parla spesso: secondo lui il suo lavoro è molto più vicino a quello di un ingegnere che a quello di un uomo d’affari: “ Il Ceo è spesso visto come un ruolo incentrato sul business, ma in realtà il mio ruolo è molto più quello di un ingegnere che sviluppa tecnologia e si assicura di avere un team di ingegneri incredibili che possono raggiungere quegli obiettivi”. E ancora: “La mia esperienza è che i grandi ingegneri lavoreranno solo per un grande ingegnere”.

La mail ai dipendenti: “Lavoreremo ad alta intensità”

Durante la sua apparizione mistica sul maxischermo del G20, Elon Musk ha spiegato che in questa fase della sua carriera lavorativa sta lavorando tutti i giorni, dedicando tutto il tempo a sua disposizione per i suoi progetti. Musk è abituato a ritmi intensi ma ora ha chiarito che questa filosofia di lavoro sarà imposta anche ai dipendenti di Twitter.

Il Washington Post ha pubblicato una mail arrivata ai dipendenti della piattaforma in cui il nuovo capo spiega che è il momento di cambiare passo: “Per costruire un rivoluzionario Twitter 2.0 e avere successo in un mondo sempre più competitivo, dovremo essere estremamente hardcore. Ciò significherà lavorare per lunghe ore ad alta intensità. Solo prestazioni eccezionali costituiranno un voto positivo”.

In questa mail viene chiesto di scegliere se aderire o meno al nuovo piano di Musk: chi non vuole accettare il nuovo corso potrà andarsene con una liquidazione equivalente a tre mesi di stipendio. Una (minuscola) buonuscita a cui Musk accompagna un messaggio di ringraziamento: “Qualunque decisione tu prenda, grazie per i tuoi sforzi per rendere Twitter un successo”

Twitter, dopo i licenziamenti arrivano le dimissioni di massa: i dipendenti scaricano Elon Musk
Twitter, dopo i licenziamenti arrivano le dimissioni di massa: i dipendenti scaricano Elon Musk
62 di Videonews
Elon Musk ha perso il suo referendum: per il 57% degli utenti deve dimettersi da Twitter
Elon Musk ha perso il suo referendum: per il 57% degli utenti deve dimettersi da Twitter
Elon Musk ha problemi (anche) con i dipendenti di SpaceX:
Elon Musk ha problemi (anche) con i dipendenti di SpaceX: "Siamo stati licenziati per averlo criticato"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni