25 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
WhatsApp

WhatsApp cambia volto: cosa vedremo con l’arrivo dei messaggi da altre app

L’app di messaggistica di Meta si prepara per il cambiamento richiesto dall’Unione Europea. L’opzione non sarà impostata di default, ma sarà una libera scelta degli utenti. E le chat con le app di terze parti saranno separate da quelle normali.
A cura di Velia Alvich
25 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Manca poco prima di vedere dentro WhatsApp la nuova funzionalità che permette di chattare con altre app. L'adeguamento alle disposizioni del Digital Markets Act (DMA) comincerà ufficialmente l'11 aprile, quando l'app di messaggistica più usata in Italia dovrà aprire le porte alle concorrenti.

Questo non significa che già da subito si potrà inviare messaggi ad altri contatti, per esempio, su Telegram o su Signal, ma che WhatsApp dovrà concedere agli utenti la possibilità di selezionare l'opzione di adesione fra le impostazioni. Anche se non sono state ancora condivise immagini ufficiali dell'impostazione e delle nuove chat, alcuni video che circolano già per il web danno un'idea di come sarà l'esperienza per l'utente.

Come attivare l'opzione per le chat di terze parti

La prima azione che dovranno fare gli utenti sarà spuntare l'opzione per abilitare le chat con terze parti. Una scelta che si farà, ovviamente, nel menù delle impostazioni dell'app, dove comparirà una nuova opzione chiamata "Chat terze parti". Qui si potrà scegliere se aderire al servizio o meno.

L'opzione non sarà attivata di default, come ha confermato il capo della sezione ingegneristica di WhatsApp. Attivare questa opzione quindi sarà una scelta consapevole degli utenti, soprattutto di quelli che temono di ricevere messaggi spam e scam da altre app.

Non solo: fra le opzioni si potrà scegliere anche per quali app di messaggistica permettere l'integrazione con il proprio account WhatsApp, così da selezionare solo quelle che ci interessano veramente.

Come si chatterà da WhatsApp con altre app di messaggistica

Le chat attivate con altre app, però, non compariranno insieme a tutte le altre che abbiamo già su WhatsApp. Da quello che si vede nelle prime immagini trapelate, una sezione a parte dovrà essere aperta con un tocco per potere chattare con utenti iscritti ad altre app. Un'etichetta in alto, sopra tutte le altre chat comparirà nella schermata principale. Una volta selezionata, si potrà scegliere di creare una nuova conversazione scegliendo quale altra app utilizzare.

C'è solo un problema: non è detto che questa nuova funzione sarà già disponibile dall'11 aprile. L'integrazione, infatti, non dipende solo da WhatsApp, che per adesso dovrà solo aprire le porte ai concorrenti. La parte del collegamento fra le app dipende infatti da quelle che vogliono integrarsi con WhatsApp. Per vedere completata la nuova funzione, quindi, si rischia di aspettare ancora diversi mesi prima di vedere il nuovo aggiornamento.

25 CONDIVISIONI
75 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views