22 Marzo 2022
18:23

I 10 migliori ventilatori a parete del 2022

Vediamo insieme quali sono le caratteristiche che fanno di un ventilatore a parete il migliore e quali sono i modelli più richiesti del momento. Li abbiamo raccolti in una classifica, specificandone i punti di forza e segnalando gli eventuali difetti riscontrati da chi ha già fatto l’acquisto.
A cura di Quale Compro Team

Un ventilatore a parete è un modello ad installazione fissa, che risolve il problema dello spazio ed è l'ideale per chi ha dei bambini in casa, perché annulla il rischio che vi si possano avvicinare e farsi male.

Inoltre, essendo tra tutti i ventilatori i più silenziosi, i ventilatori da parete sono indicati per chi vuole stare al fresco anche mentre sta riposando, ma non vuole essere disturbato.

Guardando la categoria dei "ventilatori da parete" proposta da Amazon, potrete rendervi conto di quanti siano i modelli a disposizione.

Come fare, allora, la giusta scelta? Cerchiamo di addentrarci nel mondo dei ventilatori a parete insieme, quali sono le caratteristiche che deve avere il migliore e che quindi dobbiamo assolutamente prendere in considerazione al momento dell'acquisto.

Migliori ventilatori da parete del 2022: classifica e recensioni a confronto

Per prima cosa, vediamo quali sono i modelli migliori di ventilatori a parete di quest'anno. La scelta è ricaduta su 10 modelli in particolare, che sono quelli più recensiti sul web, ma anche quelli più acquistati e che presentano il miglior rapporto qualità/prezzo.

Ardes AR5W40R, il miglior ventilatore a parete con telecomando

Cominciamo consigliandovi il ventilatore Ardes AR5W40R. Misura 44 x 30 x 52,5 centimetri ed è dotato di 3 pale sormontate da una griglia protettiva a maglie strette. Le pale possono girare in 3 diverse velocità e sono regolabili attraverso la pulsantiera presente sul collo del ventilatore.

Se decidete di fissarlo abbastanza in alto da non poter avere il controllo della manovella in maniera agevole, potete sfruttare il telecomando. È provvisto di tecnologia di oscillazione laterale automatica, per garantire il refrigerio dell'aria in tutta la stanza in maniera uniforme. Il timer consente di programmare e ritardare l'accensione del dispositivo fino a 7 ore e mezza.

Potenza: 50 watt

Pro: la griglia è realizzata con maglie strette, per evitare l'accumulo di polvere. Questo aspetto non è da sottovalutare, considerando che il ventilatore è sospeso e non agevole da pulire tutti i giorni.

Contro: se ne sconsiglia l'utilizzo nelle ore notturne, perchè potrebbe non essere totalmente silenzioso se azionato al massimo.

Bimar VM43, il ventilatore a parete più versatile

Il ventilatore Bimar VM43 è molto versatile, poiché dotato di 5 pale da 40 centimetri e regolabili in 3 diverse velocità. È possibile inclinarlo verso l'alto o verso il basso e attivare l'oscillazione da sinistra verso destra. In questo modo, sarà facile direzionare il flusso d'aria nel miglior modo possibile. Misura 43 x 16 x 43 centimetri.

I comandi sono azionabili tramite pulsantiera luminosa posizionata sulla base o tramite telecomando, per gestirlo anche a distanza. Inoltre, il ventilatore è dotato di timer, per programmare l'accensione del dispositivo fino alle 7 ore e mezza successive.

Potenza: 55 watt

Pro: questo prodotto è molto apprezzato da coloro che possiedono un bar o un ristorante, perchè permette di rinfrescare tutta la sala contemporaneamente.

Contro: nessun utente che ne ha fatto uso fino ad ora ha esposto lamentele sul funzionamento dell'elettrodomestico.

Orbegozo WF 0139, il più silenzioso

Se cercate un modello di media portata, vi consigliamo di dare un'occhiata a Orbegozo WF 0139. Misura 34 x 44 x 59 centimetri. Riesce a raggiungere massimo i 45 watt di potenza ed è provvisto di 3 pale da 40 centimetri ciascuna, orientabili in alto o in basso o a destra e a sinistra. Tra i suoi punti di forza c'è senza dubbio la silenziosità: se è vero che tutti i ventilatori a parete sono silenziosi, è vero anche che questo lo è più degli altri.

La ventilazione può essere regolata scegliendo tra 3 velocità diverse, muovendo la manopola presente sul braccio del ventilatore. Accanto alla manopola dedicata alla velocità, è posta un'altra manopola, utilizzabile invece per impostare un timer, utile per azionare il ventilatore senza dover perdere tempo. Potrete programmare l'accensione con un massimo di due ore di anticipo.

Potenza: 45 watt

Pro: essendo un prodotto di media potenza, questo prodotto è l'ideale per un ambiente ristretto, che si rinfresca velocemente.

Contro:  nessun utente ha riscontrato problemi nell'utilizzo di questo prodotto, fino a questo momento.

Termozeta Airzeta Wall TZAZ11, il modello con il miglior rapporto qualità-prezzo

Airzeta Wall TZAZ11 di Termozeta è la scelta più giusta per chi ha un budget limitato, ma non vuole rinunciare alla qualità. Misura 44 x 30 x 57 centimetri e raggiunge una potenza di 40 watt. È provvisto di telecomando, grazie al quale è possibile impostare il timer di accensione del dispositivo e regolare secondo 3 diverse modalità di velocità le 5 pale di cui dispone.

Le impostazioni prescelte saranno segnalate sulla pulsantiera luminosa presente sul braccio dell'elettrodomestico. Oscilla in senso orizzontale. Il suo design, inoltre, è semplice, ma non banale, per permettervi di personalizzare l'ambiente, senza aggiungervi qualcosa di troppo pretenzioso.

Potenza: 40 watt.

Pro: sebbene non raggiunga una potenza elevata, le 5 pale di cui dispone garantiscono il massimo della quantità di freschezza della stanza possibile.

Contro: si consiglia di fare attenzione durante l'installazione, perchè il prodotto è molto delicato. Se è il caso, fatevi aiutare da un professionista.

Ventilatore Vortice Gordon, il ventilatore da parete dal design curato

Se cercate qualcosa che coniughi prestanza e stile, date un'occhiata al ventilatore Gordon di Vortice. Realizzato con linee tondeggianti e una gabbia a maglie ondulate, aggiunge un tocco di originalità all'ambiente senza stonare o rovinarlo.

La modalità oscillante consente di regolare a vostro piacimento l'inclinazione del flusso d'aria. Misura 68 x 49 x 36 centimetri e pesa poco meno di un chilo. Raggiunge una potenza di 40 watt. Grazie al telecomando di cui è provvisto, potrete inoltre azionare e regolare il timer, per programmare l'accensione e lo spegnimento del dispositivo anche senza la vostra presenza. Dispone anche della funzione brezza, che vi garantisce una frescura naturale e leggera, come se foste a contatto con il vento.

Potenza: 40 watt

Pro: si tratta di un elettrodomestico di dimensioni contenute, ma altamente tecnologico, che vi consente di usufruire di un ricircolo d'aria naturale, non dannoso per la vostra salute.

Contro: essendo un prodotto compatto, è consigliato farne uso in ambienti non troppo ampi e posizionarlo ad una distanza non eccessiva, per garantire il massimo della resa.

HDR, il ventilatore a parete più potente

Tra tutti i ventilatori che vi abbiamo proposto, questo modello di HRD è il più potente di tutti. Potete azionarlo a 180 watt, 230 watt o 280 watt, a seconda che vogliate ottenere una velocità di ventilazione bassa, media o alta.  È dotato di 3 pale in alluminio, leggere e, per questo, molto veloci.

Lo trovate disponibile con diametro da 55, 70 e 80 centimetri: scegliete la misura che preferite in base allo spazio che avete a disposizione.

Potenza: potete regolarla, scegliendo tra 180, 230 o 280 watt.

Pro: la possibilità di scegliere tra 3 diverse potenze garantisce una frescura costante e di alto livello.

Contro: questo elettrodomestico ha un costo più elevato degli altri, ma questo è giustificato delle elevate qualità tecniche.

Vinco, il ventilatore da parete tre in uno

Questo ventilatore a parete è apprezzato dagli utenti per la sua praticità e versatilità. Si tratta di un elettrodomestico 3 in 1 che consente l'installazione a parete, a soffitto oppure da appoggio. Si adatta perfettamente a qualsiasi tipo di arredamento, da ufficio o da appartamento.

Il suo funzionamento è molto semplice ed ha un motore da 90 watt. Inoltre, è provvisto di oscillazione automatica e permette di selezionare 3 diverse velocità. È dotato di 3 pale protette da griglia a maglie strette.

Potenza: 90 watt

Pro: può essere montato in tre diverse modalità, permettendovi di sfruttare tutti gli spazi disponibili in casa.

Contro: secondo alcuni, anche alla velocità massima il getto non è molto forte, ma questo consente di utilizzarlo anche durante la notte.

Duronics, il ventilatore da parete professionale

Tra i marchi più apprezzati in fatto di ventilatori c'è sicuramente Duronics, che propone modelli realizzati con le ultime tecnologie e con materiali resistenti. Il ventilatore FN55 misura 14 x 58 x 53 centimetri ed è dotato di 5 pale molto leggere che riescono a raggiungere una potenza massima di 60 watt.

Grazie al telecomando potrete regolare la velocità secondo 3 modalità di velocità differenti e monitorare le impostazioni anche a distanza. La leggerezza delle pale contribuisce a rendere il dispositivo molto silenzioso. Grazie al timer, potrete programmare l'accensione del ventilatore fino a 4 ore prima. L'oscillazione è completa, il flusso d'aria può arrivare ovunque.

Potenza: 60 watt

Pro: questo prodotto è molto apprezzato dagli utenti perchè ha un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Contro: alcuni pezzi di questi modelli presentano dei difetti di fabbrica. Il produttore è disponibile comunque a effettuare il reso celeremente e a sostituire le parti difettate.

Cornwall, il ventilatore da parete dalle dimensioni compatte

Il ventilatore proposto da Cornwall ha dimensioni piccole e compatte, ma è molto funzionale. Riesce a raggiungere una potenza di 55 watt. Dispone di 3 pale protette da una gabbia a maglie strette che evita l'accumulo di polvere.

Grazie al telecomando di cui dispone, potrete azionare l'elettrodomestico ed impostare il timer, regolabile di mezz'ora in mezz'ora fino ad un massimo di 4 ore. Se preferite, potete regolare le impostazioni direttamente dalla pulsantiera presente sul braccio del ventilatore.

Potenza: 55 watt

Pro: si tratta di un prodotto con un ottimo rapporto qualità/prezzo, dal quale gli utenti non sono rimasti delusi.

Contro: si consiglia di non utilizzarlo di notte, perchè le pale non sono estremamente silenziose, anche se il rumore non è eccessivo.

Bestron AWF40REM, il ventilatore con oscillazione orizzontale e verticale

Concludiamo la nostra classifica con il ventilatore da parete Bestron AWF40REM. Questo modello è indicato per chi ha bisogno di raffreddare ambienti di media grandezza. Il corpo macchina, infatti, si muove sia in orizzontale che in verticale: azionandoli entrambi contemporaneamente, sarete certi che il getto arrivi in qualsiasi punto della stanza.

Azionando il timer intelligente, potrete programmare l'accensione del ventilatore, posticipandola fino ad un massimo di 7 ore e mezza. Ha un diametro di 40 centimetri, quindi occuperà una porzione della parete non eccessiva. Tutti i comandi possono essere gestiti tramite il pannello di controllo o tramite il telecomando.

Potenza: 45 watt

Pro: grazie all'azione combinata dell'oscillazione verticale e quella orizzontale, tutto l'ambiente sarà rinfrescato in modo equo.

Contro: tutti coloro che lo hanno montato ed utilizzato si dicono soddisfatti dell'acquisto.

Come scegliere un ventilatore da parete

Come abbiamo visto, un ventilatore da parete è il ventilatore ideale per chi non ha una superficie spaziosa a disposizione, ma non apprezza il flusso d'aria rilasciato dal condizionatore, spesso troppo freddo e fonte dell'abbassamento delle difese immunitarie. Ma è l'ideale anche per chi ha dei bambini piccoli e vuole evitare pericoli o danni senza però rinunciare ad un po' d'aria fresca.

Potenza

Un buon ventilatore a parete deve essere potente. Una potenza superiore a 45 watt è l'ideale per assicurarsi un risultato di qualità e avere la garanzia di poter usufrire di un ambiente fresco al punto giusto. Certo, maggiore potenza significa anche maggiori consumi, ma, per tentare di arginare questo problema, basta porre attenzione alle caratteristiche tecniche dei ventilatori a parete nei quali ci imbattiamo e ci assicuriamo di sceglierne uno appartenente alla classe energetica A+, che garantisce il massimo risparmio possibile sulla bolletta.

Le pale

Anche la qualità delle pale è importante. Esse devono essere leggere, per poter girare più fluidamente e più velocemente, ma anche essere abbastanza larghe. Maggiore è il diametro delle pale, migliore sarà il risultato che si otterrà dal metterle in funzione e minore sarà il rumore prodotto dal ventilatore. La silenziosità è un dato importante da considerare, soprattutto per chi ha bisogno di utilizzare il ventilatore nelle ore notturne. Inoltre, tenete sempre a mente che maggiore è il numero di pale, più efficiente sarà l'elettrodomestico. Generalmente, un ventilatore di qualità avvolge le pale con una griglia protettiva a maglie strette, utile per evitare danni, pericoli ed eventuali accumuli di polvere.

Oscillazione

Per svolgere al meglio la sua funzione, un ventilatore da parete deve anche essere provvisto di una buona oscillazione. Al top della gamma troviamo quei ventilatori che ruotano sia dall'alto verso il basso che da sinistra a destra. L'oscillazione è importante perchè fa sì che tutto l'ambiente venga rinfrescato, senza concentrare il flusso d'aria in un'unica direzione.

Struttura

Assicuratevi che la scocca del ventilatore a parete sia in plastica dura e resistente ad eventuali danni. Una buona plastica, inoltre, non ingiallisce.

Per quanto riguarda le pale, è bene che siano in acciaio, in modo da essere silenziose. E la gabbia protettrice deve essere a maglie strettee, per evitare accumulo di polvere e per garantire maggiore sicurezza.

Funzioni

Vi sono poi delle componenti aggiuntive che possono far salire di livello il ventilatore qualitativamente parlando. Alcuni modelli, per esempio, sono provvisti di timer. Questa funzione può rivelarsi utile per chi deve trascorrere molte ore fuori casa e non vuole rischiare di trovare un ambiente molto caldo al suo ritorno. Altri modelli sono provvisti di telecomando. Anche questo dettaglio è importante, perchè vi consente di gestire l'elettrodomestico anche a distanza e può essere utile soprattutto se si decide di installare il ventilatore in un punto molto alto della parete e potrebbe essere difficoltoso raggiungere la pulsantiera o gestire delle cordicelle.

Quanto costa un buon ventilatore a parete?

I prezzi dei ventilatori a parete possono essere molto vari. Se scegliete marchi e modelli ad alta tecnologia e particolarmente famosi e conosciuti nel campo, il prezzo sarà certamente maggiore. Confrontando i vari modelli presenti online, però, troverete certamente quello che fa al caso vostro non solo a livello tecnico, ma anche a livello economico: un buon ventilatore può anche non costare più di 60-70 euro.

Dove comprare il miglior ventilatore a parete

Dove si trovano i migliori ventilatori a parete? In tutti i negozi di elettronica, certamente. Se però siete già convinti di quale modello volete acquistare e non volete uscire di casa, potete sempre acquistarlo online, attraverso le piattaforme e-commerce dei vari marchi o su Amazon.

Migliori ventilatori da soffitto del 2022: classifica e tipologie a confronto
Migliori ventilatori da soffitto del 2022: classifica e tipologie a confronto
I 10 migliori ventilatori usb di settembre 2022
I 10 migliori ventilatori usb di settembre 2022
Migliori ventilatori del 2022: classifica e modelli a confronto
Migliori ventilatori del 2022: classifica e modelli a confronto
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni