22 Dicembre 2021
10:04

Rinviato (di nuovo) il lancio del Telescopio Spaziale James Webb: ecco quando decollerà

A causa delle condizioni meteo sullo spazioporto di Kurou è stato nuovamente rinviato il lancio del Telescopio Spaziale James Webb. Ecco le nuove finestre.
A cura di Andrea Centini

L'attesissimo lancio del Telescopio Spaziale James Webb è stato posticipato a “non prima del 25 dicembre”. La decisione è stata presa dal centro di comando del Centre Spatial Guyanais (CSG) di Kurou, nella Guyana Francese, a causa delle condizioni meteo avverse che si stanno abbattendo sullo spazioporto dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA). Pur essendo un possibile rinvio di un solo giorno, dato che il precedente lancio dalla piattaforma ELA-3 era fissato per la vigilia di Natale, si tratta dell'ennesimo ritardo nella storia del rivoluzionario telescopio spaziale, in sviluppo da ben 25 anni e costato la bellezza di 10 miliardi di dollari, proprio a causa dei costanti rinvii e “ripensamenti” legati al progetto.

Come indicato in un comunicato stampa della NASA, la nuova finestra oraria di lancio non è cambiata rispetto a quella precedente, pertanto il lift off (decollo) dal Sud America è previsto tra le 13:20 e le 13:52 ora italiana (le 12:20 – 12:52 del Tempo Coordinato Universale o UTC). Un nuovo bollettino meteo sarà diramato questa sera e in base alle previsioni gli ingegneri decideranno se confermare o meno il lancio per il giorno di Natale. Ci sono finestre possibili almeno fino alla prima settimana di gennaio, dunque è solo questione di giorni prima di veder accendere i motori del razzo lanciatore Ariane V.

Prima del rinvio a causa delle condizioni meteo, la missione “Ariane VA256” – la 256esima del programma Ariane – aveva ricevuto il via libera definitivo dalla NASA e da Arianspace, dopo aver completato con successo il “Launch Readiness Review”, la revisione finale di tutti i sistemi del Telescopio Spaziale James Webb (JWST) e del razzo sul quale è montato. Sia il telescopio che l'Ariane V sono al sicuro nel “Final Assembly Building” e verranno trasportati alla rampa di lancio diverse ore prima del decollo.

Il JWST, erede del celebre Telescopio Spaziale Hubble in orbita da oltre 30 anni, aprirà una nuova era nello studio dello spazio profondo grazie ai suoi strumenti rivoluzionari, che tra le altre cose ci permetteranno di comprendere meglio l'evoluzione delle galassie e studiare le atmosfere degli esopianeti (pianeti extrasolari), determinando quali presentano condizioni potenzialmente favorevoli alla vita (ovviamente quella che conosciamo noi). Il telescopio sarà lanciato nel punto di Lagrange L2 del sistema Sole-Terra, dove giungerà dopo un mese di viaggio e dove resterà in un'orbita stabile tra il pianeta e la stella. Per il lancio non resta che attendere il nuovo bollettino meteo e sperare che tutto andrà secondo i piani durante le delicatissime fasi del lift off.

Dove sarà posizionato il Telescopio Spaziale James Webb
Dove sarà posizionato il Telescopio Spaziale James Webb
Qual è il primo bersaglio del Telescopio Spaziale James Webb
Qual è il primo bersaglio del Telescopio Spaziale James Webb
Perché il telescopio spaziale James Webb è ricoperto d'oro
Perché il telescopio spaziale James Webb è ricoperto d'oro
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni