5.206 CONDIVISIONI
5 Luglio 2022
15:25

L’ucraina Maryna Viazovska ha conquistato la medaglia Fields 2022, il “Nobel della matematica”

Maryna Viazovska, 37enne ucraina di Kiev, è stata insignita della prestigiosa medaglia Fields, il “Nobel della matematica”. Ha risolto un problema storico.
A cura di Andrea Centini
5.206 CONDIVISIONI
Credit: wikipedia
Credit: wikipedia

La matematica ucraina Maryna Viazovska ha conquistato la prestigiosa medaglia Fields 2022 assegnata dall'International Mathematical Union (IMU). La giovane è stata premiata per aver risolto il problema dell’impacchettamento di sfere in 8 dimensioni. Si tratta della seconda donna ad aver ottenuto il riconoscimento, dopo Maryam Mirzakhani (2014). Il premio, formalmente chiamato “International Medal for Outstanding Discoveries in Mathematics”, viene conferito ogni quattro anni in occasione del Congresso internazionale dei matematici agli studiosi più brillanti, per nuove scoperte o magari per la risoluzione di problemi storici e complessi. Assieme al premio Abel, la medaglia Fields è considerata il più importante riconoscimento mondiale per chi si occupa di matematica; per questo è comunemente equiparata a una sorta di Nobel per matematici, dato che questo campo di studi non viene “coperto” dal prestigioso premio ideato da Alfred Nobel. Ci sono tuttavia delle differenze sostanziali: la medaglia Fields, come indicato, viene conferita ogni quattro anni e non una volta all'anno, inoltre ha un limite d'età fissato a 40 anni. L'idea del riconoscimento, nato nel 1936 col prezioso contributo del matematico canadese John Charles Fields, è infatti quello di premiare i giovani talenti all'inizio delle loro carriere. Infine, il compenso della medaglia Fields è decisamente più contenuto, (15mila dollari contro 869mila euro).

Come indicato, la matematica ucraina Maryna Viazovska, classe 1984 di Kiev, ha ricevuto il premio per aver risolto il problema dell'impacchettamento di sfere in 8 dimensioni. Si tratta di un problema talmente complesso da risultare di difficile comprensione per i profani, tuttavia si può riassumere con l'aver determinato qual è il miglior modo di impilare le sfere in uno spazio confinato. Si tratta di uno dei problemi “storici” per i matematici e viene dibattuto da centinaia di anni, sin da quando veniva richiesto agli studiosi di determinare quale fosse il metodo migliore per custodire le palle di cannone su un galeone. Fino ad oggi questo problema era stato risolto fino alle 3 dimensioni, ma la professoressa Viazovska è andata molto più in là, spingendosi nelle 8 dimensioni e addirittura fino alle 24. La matematica, laureatasi presso l'Istituto di Matematica dell'Accademia Nazionale delle Scienze dell'Ucraina nel 2010, ha ottenuto un master e un dottorato in Germania. È riuscita a risolvere il problema dell'impacchettamento di sfere in d=8 nel 2016, mentre lavorava presso l'Università Humboldt di Berlino. Oggi la trentasettenne occupa la prestigiosa Cattedra di Teoria dei Numeri presso l'Istituto di Matematica della Scuola Politecnica Federale di Losanna, in Svizzera.

Oltre alla medaglia Fields di quest'anno, la scienziata di Kiev ha conquistato il Premio Salem nel 2016; il Premio Clay Research, il Premio SASTRA Ramanujan e il Premio New Horizons 2018 nel 2017; il Ruth Lyttle Satter Prize in Mathematics e il Fermat Prize nel 2019; il Premio EMS e il Premio Nazionale Latsis nel 2020; ed è stata eletta all'Academia Europaea nel 2021. In questi giorni è stata nominata anche Senior Scholar presso l'autorevole fondazione statunitense Clay Mathematics Institute. Era a conoscenza della conquista della medaglia Fields da tempo, ma è stata obbligata a mantenere il silenzio fino all'annuncio odierno dell'International Mathematical Union (IMU). Assieme alla Viazovska sono stati premiati con la medaglia Fields il trentaseienne francese Hugo Duminil-Copin dell'Institut des Hautes Études Scientifiques per studi sulla Fisica statistica; il 39enne June Huh dell'Università di Princeton per studi sulla combinatoria; e il 35enne James Maynard dell'Università di Oxford per studi sulla teoria analitica dei numeri. I quattro avrebbero dovuto ricevere il riconoscimento a San Pietroburgo, dove era inizialmente organizzato il Congresso internazionale dei matematici, tuttavia a causa dell'attuale conflitto tra Russia e Ucraina la cerimonia è stata spostato a Helsinki, in Finlandia. La cerimonia si è comunque tenuta online.

5.206 CONDIVISIONI
Premio Nobel per la Medicina 2022 a Svante Pääbo per le scoperte sui genomi degli ominidi estinti
Premio Nobel per la Medicina 2022 a Svante Pääbo per le scoperte sui genomi degli ominidi estinti
Il Nobel per la Fisica 2022 va ad Aspect, Clauser e Zeilinger per lo studio dei fenomeni quantistici
Il Nobel per la Fisica 2022 va ad Aspect, Clauser e Zeilinger per lo studio dei fenomeni quantistici
L'ESA ha sospeso ExoMars, missione gestita con la Russia per il lancio di un rover su Marte
L'ESA ha sospeso ExoMars, missione gestita con la Russia per il lancio di un rover su Marte
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni