11 Gennaio 2022
17:36

Le femmine di delfino hanno un clitoride funzionale e provano piacere

Il clitoride delle femmine di delfino tursiope è caratterizzato da molti nervi sensoriali e corpi erettili, garantendo piacere in modo analogo a quello umano.
A cura di Andrea Centini
Un esemplare di tursiope. Credit: Andrea Centini
Un esemplare di tursiope. Credit: Andrea Centini

Le femmine di tursiope (Tursiops truncatus), la specie di delfino per antonomasia, hanno un clitoride funzionale simile a quello delle donne e provano piacere durante i rapporti sessuali. Sembra incredibile che una notizia del genere giunga nel 2022, tenendo presente che gli studi di anatomia comparata vanno avanti da secoli, tuttavia soltanto adesso è stata condotta un'indagine approfondita su quest'organo sessuale nei cetacei. Tra le ragioni di questo ritardo vi è il fatto che un tempo non era visto di buon occhio uno scienziato che si occupava di sesso negli animali, inoltre la stragrande maggioranza dei ricercatori era uomo, dunque molti studi erano indirizzati verso la comprensione degli organi sessuali maschili. Oggi (finalmente) non è più così ed è possibile recuperare tante preziose informazioni sulla biologia e sulla sessualità di questi meravigliosi mammiferi marini.

A determinare che le femmine di tursiope hanno un clitoride funzionale e provano piacere durante il sesso è stato un team di ricerca americano guidato da scienziati del Mount Holyoke College di South Hadley, Massachusetts, che hanno collaborato a stretto contatto con i colleghi del Programma per la salute degli animali acquatici – College di Medicina Veterinaria dell'Università della Florida e del Dipartimento di Scienze della Vita della Texas A&M University – Corpus Christi. Gli scienziati, coordinati dalla professoressa Patricia L.R. Brennan, docente presso il Dipartimento di Scienze Biologiche dell'ateneo statunitense, sono giunti alle loro conclusioni dopo aver analizzato a fondo il clitoride di undici esemplari femmina (di diverse età) morte cause naturali. Dalle indagini anatomiche è emerso che quest'organo è posizionato all'ingresso della vagina – dunque viene stimolato durante i rapporti – ed è caratterizzato da molti nervi sensoriali e corpi erettili.

“Il clitoride del delfino ha molte caratteristiche che suggeriscono che funziona per fornire piacere alle femmine”, ha dichiarato la professoressa Brennan, in un comunicato stampa. I tursiopi, esattamente come gli esseri umani e i bonobo, non si accoppiano soltanto in una determinata stagione riproduttiva, ma durante tutto l'anno, inoltre il sesso non ha il solo scopo riproduttivo. Tutte e tre le specie sono altamente sociali e l'accoppiamento è un aspetto fondamentale nel costruire e mantenere i legami. Come indicato dagli autori dello studio, ci sono segnalazioni di femmine di tursiope che si strofinano il clitoride a vicenda con il muso e con le pinne. “Proprio come il clitoride umano, il clitoride del delfino ha ampie aree di tessuto erettile che si riempiono di sangue”, ha affermato la professoressa Brennan. Le caratteristiche di questo tessuto si modificano con l'età per farlo diventare funzionale nell'età adulta. Gli scienziati sono rimasti sorpresi dalle dimensioni di alcuni nervi (alcuni più di mezzo millimetro) e dalle terminazioni nervose proprio sotto la pelle, che è molto più sottile sull'organo che nelle aree limitrofe. Sono stati trovati anche corpuscoli genitali simili a quelli nel clitoride e nella punta del pene umani, che sono associati alla risposta del piacere.

In precedenza lo stesso gruppo di ricerca aveva scoperto che i delfini femmina hanno vagine con pieghe molto complesse per evitare gravidanze indesiderate, a causa del fatto che spesso sono vittime di vere e proprie aggressioni sessuali da parte di gruppi di maschi. Conoscere nel dettaglio i comportamenti sessuali "è una parte fondamentale della comprensione dell'esperienza animale e potrebbe anche avere importanti applicazioni mediche in futuro", ha chiosato la professoressa Brennan. I dettagli della ricerca “Evidence of a functional clitoris in dolphins” sono stati pubblicati sull'autorevole rivista scientifica Current Biology.

1500 delfini uccisi a coltellate alle Faroe: è stato il peggior massacro della storia
1500 delfini uccisi a coltellate alle Faroe: è stato il peggior massacro della storia
61 di Videonews
Gabriele Boscaino intervista Giulia Valentina in Pleasure Talk
Gabriele Boscaino intervista Giulia Valentina in Pleasure Talk
Khaby Lame sulla sua dislessia: "Non devi porti i limiti degli altri ma superare i tuoi"
Khaby Lame sulla sua dislessia: "Non devi porti i limiti degli altri ma superare i tuoi"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni