391 CONDIVISIONI
16 Febbraio 2022
6:00

La Luna Piena della Neve oggi 16 febbraio 2022, perché si chiama così e a che ora vederla

Dalle 18:00 di oggi, mercoledì 16 febbraio 2022, brillerà nel cielo la Luna Piena della Neve, così chiamata dai Dakota per omaggiare le grandi nevicate del mese.
A cura di Andrea Centini
391 CONDIVISIONI

Oggi, mercoledì 16 febbraio 2022, potremo ammirare nel cielo la spettacolare Luna Piena della Neve. Il satellite della Terra si leverà sull'orizzonte orientale attorno alle 17:30 (ora di Roma), raggiungendo la fase di pienezza esattamente alle 17:57. Il suo nome è legato alla tradizione dei nativi americani Dakota, che decisero di omaggiare le abbondanti nevicate tipiche del periodo, le più cospicue dell'anno. La Luna Piena della Neve è conosciuta anche con altri nomi tradizionali, tra i quali ricordiamo Luna dell'Aquila Calva o Luna dell'Aquila; Luna dell'Orso (Ojibwe); Luna dell'Orso Nero (Tlingit); Luna del Procione (nome alternativo dei Dakota); Luna della Marmotta (Algonchini); Luna dell'Oca (Haida); Luna Ossuta e Luna Affamata (Cherokee). Come specificato nel sito ufficiale della NASA, la Luna Piena della Neve splenderà nel cielo per tre giorni, “da circa mezzanotte di martedì mattina a circa mezzanotte di giovedì sera”. Ecco tutto quello che c'è da sapere per non perdersi lo spettacolo astronomico.

Il significato della luna piena della neve di oggi mercoledì 16 febbraio 2022

I nativi americani non utilizzavano il nostro calendario gregoriano, ma scandivano i mesi e le stagioni attraverso un calendario lunare, associando a ciascun plenilunio un nome particolarmente significativo per la vita della comunità. Nomi di piante, animali, raccolti ed eventi naturali erano dunque quelli privilegiati dalle varie tribù. Il nome del plenilunio di febbraio, Luna Piena della Neve, come indicato è legato alla cultura tradizionale dei Dakota (un'alleanza di Sioux), che omaggiarono le grandi nevicate caratteristiche di questo mese in Nord America. Non a caso secondo i dati del del National Weather Service febbraio è il mese più nevoso in assoluto negli Stati Uniti. Considerando quanto l'inverno rendeva complicata la vita degli uomini che vivevano a stretto contatto con la natura, non c'è da stupirsi che i nativi americani abbiano deciso di dedicare alla neve la Luna Piena di febbraio. Come specificato da almanac.com, il nome di Luna Piena della Neve fu annotato anche dal capitano Jonathan Carver negli anni '60 del XVIII secolo, dopo averlo ascoltato quando fece visita ai Dakota. Per quanto concerne i nomi alternativi, gli Ojibwe e i Tlingit hanno deciso dedicare il plenilunio agli orsi poiché in questo periodo dell'anno nascono i cuccioli, mentre i Cherokee hanno voluto sottolineare i rigori dell'inverno, facendo riferimento alla fame e alla perdita di peso per la scarsità di cibo.

Quando vedere la luna piena della neve nel cielo di febbraio, gli orari

La Luna Piena della Neve sorgerà a Est alle 17.28 (ora di Roma), incastonata nella costellazione del Leone. A pochissimi gradi sulla sua destra sarà presente la brillante stella Regolo, la più luminosa del gruppo, che in realtà è un sistema stellare composto da quattro astri. L'effettiva fase di plenilunio, come riportato dall'Unione Astrofili Italiani, sarà raggiunta alle 17:57, quando sarà ancora piuttosto bassa sull'orizzonte. Dopo aver attraversato il firmamento per tutta la notte la Luna tramonterà alle 7:21 (ora di Roma) nel cielo occidentale. Tuttavia, poiché il disco lunare appare pieno ai nostri occhi diverse ore prima e dopo il momento esatto della pienezza, come specificato dalla la NASA saremo in compagnia della Luna Piena per circa un totale di tre giorni, fino alla mezzanotte di giovedì 17.

Gli altri fenomeni celesti di febbraio e il calendario delle lune piene 2022

Dopo la Luna Piena della Neve potremo ammirare altri affascinanti spettacoli celesti nel cielo di febbraio. Tra essi ricordiamo la congiunzione astrale tra Luna, Marte e Venere all'alba di domenica 27 (nel cuore della costellazione del Sagittario) e quella tra Luna, Mercurio e Saturno di lunedì 28, sempre all'alba. L'UAI segnala anche il picco massimo delle correnti meteoriche delle delta Leonidi atteso per il 23 – 24 febbraio e quello delle sigma Leonidi, previsto per il 25 febbraio. Per ammirarle dovremmo volgere lo sguardo verso la costellazione del Leone, dove si trova il radiante. Da non perdere anche l'osservazione delle comete 19/P Borrelly, 29/P Schwassmann-Wachmann e 67/P Churyumov-Gerasimenko. Ricordiamo che le prossime lune piene del 2022 si verificheranno nelle seguenti date:

  • 18 marzo
  • 16 aprile
  • 16 maggio
  • 14 giugno (Superluna)
  • 13 luglio (Superluna)
  • 12 agosto
  • 10 settembre
  • 9 ottobre
  • 8 novembre
  • 8 dicembre
391 CONDIVISIONI
La Superluna piena delle fragole oggi 14 giugno 2022: a che ora e come vederla
La Superluna piena delle fragole oggi 14 giugno 2022: a che ora e come vederla
La Luna Piena del Verme di oggi 18 marzo 2022: perché si chiama così e a che ora brilla in cielo
La Luna Piena del Verme di oggi 18 marzo 2022: perché si chiama così e a che ora brilla in cielo
La Luna Piena Rosa di oggi sabato 16 aprile: quando vederla a Pasqua e perché si chiama così
La Luna Piena Rosa di oggi sabato 16 aprile: quando vederla a Pasqua e perché si chiama così
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni