153 CONDIVISIONI
18 Ottobre 2022
20:05

Due spettacolari lampi di luce blu sulla Terra fotografati dallo spazio: ecco di cosa si tratta

Un astronauta a bordo dell’ISS ha immortalato due lampi di luce blu formatisi contemporaneamente sulla Terra. La spiegazione dei fenomeni.
A cura di Andrea Centini
153 CONDIVISIONI

Un astronauta a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) ha catturato una foto spettacolare della Terra, sulla quale spuntano due suggestivi e misteriosi lampi di luce blu. Il primo, più grande e circolare, si trova in basso, da qualche parte sul Golfo della Thailandia, mentre il secondo emerge sulla destra come un faro puntato sul Mar Cinese Meridionale, mentre accarezza con luce soffusa l'atmosfera terrestre. L'immagine, recentemente condivisa dall'Earth Observatory della NASA, è stata scattata dal laboratorio orbitante il 30 ottobre 2021 con una fotocamera digitale equipaggiata con un obiettivo di 28 millimetri, mentre l'ISS sfrecciava a circa 28mila chilometri orari a 422 chilometri di quota. Dunque che cosa sono quelle due peculiari luci blu catturate contemporaneamente?

Credit NASA Earth Observatory
Credit NASA Earth Observatory

Il primo fenomeno sul Golfo della Thailandia (o Golfo del Siam) non è altro che uno spettacolare e potentissimo fulmine che si sta scagliando nel cielo tra Malesia, Cambogia, Vietnam e Thailandia. Osservare i fulmini non è facile dalla Stazione Spaziale Internazionale, semplicemente perché la ISS vola più in altro delle nuvole e questi fenomeni si generano al di sotto di esse, indirizzati verso la superficie terrestre. In questo caso, tuttavia, la scarica elettrica si è formata in un'area aperta della formazione atmosferica; ciò ha permesso alla luce di diffondersi attraverso i bordi frastagliati delle nubi circostanti, che si sono accesi istantaneamente di un blu intenso e brillante.

Credit NASA Earth Observatory
Credit NASA Earth Observatory

La seconda luce blu, quella che spunta sulla destra come un grande faro, non è altro che la Luna mentre sorge sul Mar Cinese Meridionale (osservandola dallo spazio). La luce è di colore blu per lo stesso motivo per cui il cielo di appare di questo colore. Come spiegato dalla NASA, quando la luce del Sole (che non è bianca ma ha tutti i colori dell'arcobaleno) attraversa l'atmosfera terrestre, i fotoni reagiscono con le particelle in essa sospesi: poiché i colori sono caratterizzati da lunghezze d'onda diverse, non tutti si comportano allo stesso modo. L'azzurro, ad esempio, ha lunghezze d'onda più corte e più piccole rispetto al rosso e all'arancio (che le hanno più lunghe e grandi), pertanto interagisce prima con le molecole presenti nell'aria e viene diffuso e disperso ovunque. Ecco perché il cielo ci appare blu e perché la luce riflessa della Luna nello scatto dell'ISS appare di questo colore; il satellite della Terra, infatti, si trova prospetticamente a ridosso del pianeta e sta disperdendo la sua luce riflessa attraverso l'atmosfera terrestre, che la fa tingere di blu.

153 CONDIVISIONI
Una meravigliosa spirale di luce blu è apparsa nei cieli della Nuova Zelanda
Una meravigliosa spirale di luce blu è apparsa nei cieli della Nuova Zelanda
Cosa sono le luci telluriche, fenomeni luminosi che accompagnano i forti terremoti
Cosa sono le luci telluriche, fenomeni luminosi che accompagnano i forti terremoti
Scoperta enorme Super Terra a 200 anni luce da noi: è 10 volte più massiccia del nostro pianeta
Scoperta enorme Super Terra a 200 anni luce da noi: è 10 volte più massiccia del nostro pianeta
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni