303 CONDIVISIONI
16 Giugno 2022
18:29

Come è possibile che abbiamo trovato segni di civiltà extraterrestri

Lo sostiene la Cina che con il suo enorme telescopio “Sky Eye” sembra abbia raccolto segnali di una lontana civiltà aliena.
A cura di Valeria Aiello
303 CONDIVISIONI

Gli astronomi del China Sky Eye, il più grande radiotelescopio al mondo, hanno rilevato “diversi casi di possibili tracce tecnologiche e civiltà extraterrestri dall'esterno della Terra” secondo un rapporto pubblicato martedì 14 giugno su Science and Technology Daily, il quotidiano ufficiale del Ministero della Scienza e della Tecnologia cinese, successivamente rimosso dagli scienziati cinesi.

I segnali sono stati rilevati dal radiotelescopio sferico di cinquecento metri (FAST), soprannominato “Sky Eye”, al lavoro per scansionare lo spazio profondo. “Si tratta di diversi segnali elettromagnetici a banda stretta diversi dal passato e su cui il team sta attualmente lavorando a ulteriori indagini” ha affermato il professor Zhang Tongjie, scienziato capo del China Extraterrestrial Civilization Research Group del Department of Astronomy and Extraterrestrial Civilization Research Group dell’Università di Pechino.

I segnali alieni individuati dal telescopio cinese

Tongjie ha rivelato che nel 2020, il team ha scoperto due gruppi di segnali sospetti di civiltà extraterrestri durante l’elaborazione dei dati delle osservazioni del sondaggio sincronico del cielo del 2019. Nel 2022, il team ha trovato un altro segnale sospetto dai dati di osservazione del bersaglio di un esopianeta. “Anche la possibilità che il segnale sospetto sia una sorta di interferenza radio è molto alta e deve essere ulteriormente confermato ed escluso. Questo potrebbe essere un processo lungo” ha aggiunto il professor Tongjie.

Tongjie ha spiegato che l’altissima sensibilità del China Sky Eye nella banda radio a bassa frequenza gioca un ruolo importante nella ricerca di civiltà extraterrestri. A tal fine, la Beijing Normal University, l’Osservatorio astronomico nazionale dell’Accademia cinese delle scienze e l’Università della California di Berkeley, hanno avviato una cooperazione tripartita per formare un gruppo di lavoro per la ricerca di civiltà extraterrestri.

I metodi di ricerca sono principalmente osservazioni sincrone del rilevamento del cielo e osservazioni di bersagli di esopianeti. “Il China Sky Eye ripeterà l’osservazione di segnali sospetti che sono stati scoperti per identificare e rilevare ulteriormente nuovi segnali” e presto potrebbe arrivare anche la scoperta finale e la conferma della presenza di forme di vita sulla terra extraterrestre. “Non vediamo l’ora che ‘China Sky Eye' sia il primo a scoprire e confermare l’esistenza di civiltà extraterrestri”.

Gli astronomi cinesi sono desiderosi di escludere le interferenze radio dalle ipotesi perché già nel 2019 si sono trovati a individuare un’onda stretta, trasmessa sulla Terra da Proxima Centauri, il sistema stellare più vicino al nostro Sole, e sede di almeno un pianeta potenzialmente abitabile. Nuovi studi, pubblicati due anni dopo, hanno tuttavia suggerito che il segnale molto probabilmente proveniva da un malfunzionamento di una tecnologia umana.

303 CONDIVISIONI
Possibili “segni di vita” su Marte: il rover Perseverance della NASA ha trovato molecole organiche
Possibili “segni di vita” su Marte: il rover Perseverance della NASA ha trovato molecole organiche
Rischiamo fine della civiltà ed estinzione per i cambiamenti climatici: “Iniziamo a prepararci ora”
Rischiamo fine della civiltà ed estinzione per i cambiamenti climatici: “Iniziamo a prepararci ora”
Come il telescopio James Webb può scovare vita aliena intelligente nello spazio
Come il telescopio James Webb può scovare vita aliena intelligente nello spazio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni