Maltempo in 25 stati negli Usa: sono milioni le persone rimaste senza elettricità in Texas a causa del cattivo tempo. Si tratta di un'ondata di gelo con nevicate che ha investito buona parte degli Usa in modi mai visti prima. Le temperature così rigide sono insolite per la regione centrale dell'America. A peggiorare il tutto, i black out continui e la mancanza di riscaldamento che rappresenta un problema importante per la popolazione. Il termometro a Houston è passato dai 21 gradi registrati settimana scorsa ai -12 delle ultime ore. Per il Texas è scattato subito lo stato di emergenza dichiarato dal Presidente Joe Biden. La Guardia Nazionale è stata interpellata dal governatore, come quelli di Oklahoma e Arkansas, per il recupero degli automobilisti bloccati dalla tempesta di neve.  Durante la notte i cittadini hanno dovuto tenere i rubinetti aperti per far scorrere l'acqua calda, in modo che le temperature non congelassero e non si rompessero. In questo momento, le temperature sono molto più rigide in Texas che in Alaska. L'impossibilità di avere l'elettricità ha avuto un impatto anche sui riscaldamenti, ma ai residenti è fortemente sconsigliato qualunque spostamento. Chi si trova in casa, quindi, senza riscaldamento, dovrà fare in modo di ovviare alla cosa. Si tratta di un'emergenza mai vista prima in Texas.

Un altro terribile effetto della bufera senza precedenti è stata la chiusura di molte raffinerie e il limite imposto all'operatività di diversi gasdotti. I blackout che sembravano dovuti al maltempo sono diventati misure calcolate, con l'imposizione di assenza di elettricità a rotazione per evitare di sovraccaricare i sistemi. Il Texas ospita le principali raffinerie del paese ed è il punto nevralgico in America per la produzione di barili di petrolio. Uno stop, quindi, decisamente dannoso per l'economia del paese. Il maltempo ha fermato non solo la produzione, ma anche l'arrivo dei vaccini anti-Covid.

Si tratta di un'emergenza nell'emergenza: l'impossibilità di somministrare il siero rende il piano ambizioso nella campagna vaccinale di Joe Biden un po' più distante. Senza le consegne previste, il Texas è in difficoltà per la somministrazione giornaliera e a sua volta ha messo in difficoltà alcuni dei fornitori, alla ricerca di qualcuno che prendesse le dosi non consegnate in scadenza entro poche ore.