12 Maggio 2018
12:04

Usa, bombardieri russi intercettati al largo dell’Alaska da due caccia F-22

Continua a salire la tensione tra Washington e Mosca, laddove la segnalazione dei velivoli russi nel Mare di Bering, su cieli internazionali, non può non essere letta alla luce dei recenti sviluppi della questione siriana prima e di quella iraniana poi. Intercettazione simile era avvenuta circa un anno fa.
A cura di Redazione
Bombardieri strategici russi Tu–95 (@Getty Images).
Bombardieri strategici russi Tu–95 (@Getty Images).

Due bombardieri strategici russi Tu-95 sono stati intercettati nei pressi delle Isole Aleutine, l'arcipelago che si estende sul Mare di Bering dall'Alaska fino a comprende l'isola di Attu, a quasi 800 km dalle coste della Russia. La segnalazione dei due velivole è avvenuta intorno alle 10 del mattino di venerdì 11 maggio, equivalenti alle 16 italiane. L'avvistamento è stato visivo e ad opera di due caccia F-22 con base in Alaska coordinati dal Norad (il Comando di difesa aerospaziale del Nordamerica, a cui fanno parte Stati Uniti e Canada). Andrew Hennessy, maggiore canadese e portavoce del comando di difesa nordamericano, ha tuttavia precisato che i velivoli russi non sono mai entrati nello spazio aereo statunitense.

Benché non ci sia stata alcuna violazione delle norme internazionali da parte dell'aviazione russa, il fatto ha acquistato rilievo politico anche alla luce delle relazioni sempre più tese tra Mosca e Washington. Meno la situazione ucraina e di più quella siriana e iraniana (con conseguente uscita degli Usa dall'accordo sul nucleare e ritorno della sanzioni) rappresentano terreno di scontro tra le due potenze. La comparsa di aerei "nemici" in prossimità dei rispettivi confini non è del resto nuova ed è spesso parte di una strategia comunicativa nella quale da una parte si vuole dimostrare la propria presenza militare, dall'altra si può agitare la paura del nemico aggressore. L'ultima intercettazione di aerei russi da parte dell'aviazione americana risaliva a poco più un anno fa, il 3 maggio 2017.

Usa, sparatoria in un parco in Colorado: feriti 5 ragazzi dai 14 ai 17 anni, caccia al sospetto
Usa, sparatoria in un parco in Colorado: feriti 5 ragazzi dai 14 ai 17 anni, caccia al sospetto
Caso Lele Scieri, dopo 22 anni due caporali saranno processati per la misteriosa morte del paracadutista
Caso Lele Scieri, dopo 22 anni due caporali saranno processati per la misteriosa morte del paracadutista
Abbandonata in un bosco in Russia con le zampe tranciate, cagnolina sopravvive grazie a 4 protesi
Abbandonata in un bosco in Russia con le zampe tranciate, cagnolina sopravvive grazie a 4 protesi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni