Uno dei video più drammatici dello tsunami che ha colpito l’Indonesia, provocando almeno 222 morti e il ferimento di altre centinaia di persone,  è quello in cui si vede l’onda travolgere una band locale mentre si stava esibendo nel resort sul mare di Tanjug Lesung, all'estremità occidentale di Giava. Una tragedia che non ha risparmiato il bassista e il manager del famoso gruppo locale, morti entrambi. Altri due componenti della band, invece, un tecnico e sua moglie, sono dispersi. Ma non solo: la tragedia che ha colpito i Seventeen – questo il nome della band – ha travolto da vicino anche il leader del gruppo, Riefian Fajarsyah, che attraverso i social network ha fatto sapere che anche sua moglie è tra i dispersi: “Pregate per mia moglie”, è il suo disperato appello.

Nel filmato diffuso sui social, il leader del gruppo ha raccontato quello che era successo e il modo in cui il gruppo è stato spazzato via dall’onda, durante un’esibizione sulla spiaggia. L’uomo ha anche pubblicato una foto con la sua compagna, un’attrice: Dylan Sahara. Tra l’altro, proprio oggi la ragazza festeggiava il suo 26esimo compleanno. Il cantante è riuscito a sopravvivere nonostante sia stato trascinato in mare dall’onda fortissima, nuotando intorno – secondo quanto racconta – a “probabilmente oltre una ventina di cadaveri”. Un altro ragazzo componente del gruppo, Zack, ha invece raccontato di essere sopravvissuto grazie al fatto di essersi aggrappato al palco.