Donald Trump ha lasciato la Casa Bianca. Il presidente uscente e la first Lady Melania sono infatti saliti a bordo del Marine One che li porterà alla base militare di Andrews alle porte della Capitale per una cerimonia di addio, prima di imbarcarsi sull'Air Force One e volare nella loro residenza di Mar-a-Lago, in Florida, snobbando la cerimonia di insediamento di Joe Biden, del quale non ha mai riconosciuto la vittoria alle elezioni presidenziali 2020. L'ex tycoon ha tenuto un breve discorso di addio nel corso del quale ha tuttavia promesso ai suoi sostenitori che "tornerà in qualche modo. Siete persone fantastiche. Questo è un grande, grande paese. È stato mio onore e privilegio essere stato il vostro presidente", ha aggiunto Trump, sottolineando che "combatterò sempre per voi. Vi ascolterò e vi guarderò. Auguro alla nuova amministrazione grande fortuna e grande successo. Penso che avranno un grande successo. Hanno le basi per fare qualcosa di veramente spettacolare".

Trump non hai menzionato nel corso del suo discorso il presidente eletto Biden, che tra pochi minuti diventerà ufficialmente il nuovo inquilino della Casa Bianca, al termine della cerimonia di insediamento in programma a Washington. Secondo fonti vicine alla Cnn, avrebbe lasciato una nota al suo successore nello studio ovale, di cui però al momento non si conosce il contenuto. In realtà, l'atmosfera è più da comizio che da discorso di commiato. "Abbiamo tagliato le tasse, abbiamo snellito la burocrazia. Abbiamo centrato molti obiettivi", ha continuato davanti ai suoi sostenitori, che gli cantano "We Love You'". "Ritorneremo, in qualche modo – ha detto ancora -. Continuerò a lottare per voi", ribadendo quanto già aveva dichiarato in un video diffuso su Youtube alla vigilia dell'insediamento del democratico. "Pregate per la nuova amministrazione, perché abbia successo nel mantenere il Paese prospero e sicuro". Al termine del suo discorso d'addio, Trump è decollato con la moglie Melania alla volta della Florida, mentre dagli altoparlanti risuonava "My Way" di Frank Sinatra.

È proprio nella sua residenza di Mar-a-Lago che attenderà anche di conoscere gli sviluppi dell'impecheament, sotto il quale è finito per la seconda volta nel corso del suo mandato a causa degli scontri dello scorso 6 gennaio a Capitol Hill. Una cosa, tuttavia, è certa. Di Trump si sentirà ancora parlare molto. La domanda che tutto il mondo si pone ora è: "Cosa farà Trump dopo aver lasciato la Casa Bianca?". Secondo il Wall Street Journal, infatti, l'ex tycoon avrebbe intenzione di dare vita ad una nuova formazione politica, chiamata Partito dei Patrioti dopo lo scarso appoggio ricevuto dalla compagine politica repubblicana dopo le elezioni presidenziali dello scorso novembre.