3.603 CONDIVISIONI
17 Agosto 2022
17:52

“Tre ore di dolore e sofferenza”, l’esecuzione più lunga di sempre negli Usa

Il condannato a morte si chiamava Joe Nathan James Jr., 50 anni. La sentenza in Alabama. La denuncia di una Ong: “Staff incapace e procedura straziante”.
A cura di Biagio Chiariello
3.603 CONDIVISIONI

"Tre ore di dolore e sofferenza" in quella che potrebbe essere stata "la più lunga esecuzione di sempre". Joe Nathan James Jr., 50 anni, è stato ucciso con iniezione letale il 28 luglio scorso; era condannato a morte e la sentenza è stata eseguita nello Stato dell'Alabama. Prevista per le 18, è stata posticipata sino alle 21.04, ma l'uomo non è stato dichiarato morto prima delle 21.27.

Ed ora è arrivata la denuncia dell'associazione noprofit Reprieve, un gruppo per i diritti umani che ha finanziato una autopsia indipendente che, secondo Atlantic, ha già dimostrato come "qualcosa di terribile sia stato fatto a James mentre era legato ad una barella dietro a porte chiuse".

"Sottoporre un condannato a tre ore di dolore e sofferenza è la definizione di punizione crudele e insolita", ha affermato domenica la direttrice di Reprieve US, Maya Foa. "Gli stati non possono continuare a fingere che la pratica aberrante dell'iniezione letale sia in alcun modo umana".

Da parte sua il commissario penitenziario John Hamm ha sottolineato che "nulla di straordinario" avrebbe portato al ritardo e ha respinto le speculazioni dell'associazione secondo cui il detenuto fosse sedato prima dell'esecuzione.

Ma alcune esperti medici citati da Reprieve hanno concluso, anche sulla base delle foto del cadavere, che il team preposto all'iniezione "non era qualificato" e probabilmente ha operato con "grossolana incompetenza".

L'autopsia avrebbe indicato che "l'esecuzione è cominciata ore prima che ai testimoni dei media fosse consentito di entrare nella camera" dove è stata fatta l'iniezione, quando sono stati "chiusi in un furgone penitenziario senza i loro telefoni" e quando una reporter ha dovuto cambiarsi per indossare una gonna più lunga. James "essenzialmente ha subito due esecuzioni: una procedura straziante a porte chiuse e poi una performance teatrale per i testimoni", ha accusato Reprieve.

3.603 CONDIVISIONI
Altri tre poliziotti e carabinieri si sono suicidati nelle ultime 24 ore: avevano 39 e 43 anni
Altri tre poliziotti e carabinieri si sono suicidati nelle ultime 24 ore: avevano 39 e 43 anni
Travolge e uccide il figlio di 3 anni:
Travolge e uccide il figlio di 3 anni: "Un incubo ad occhi aperti"
Il pianto per la regina è (anche) il pianto per la perdita dell'impero razzista
Il pianto per la regina è (anche) il pianto per la perdita dell'impero razzista
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni