249 CONDIVISIONI
3 Giugno 2022
17:37

Tiro al bersaglio sulle auto di passaggio per gioco, bimbo di 8 anni colpito e ucciso in Usa

Il piccolo Quarius Naqua Dunham, un bimbo di terza elementare, è stato ucciso da colpi di arma da fuoco sparati a caso e che hanno raggiunto la vettura di famiglia su cui viaggiava.
A cura di Antonio Palma
249 CONDIVISIONI

Colpito da proiettili di arma da fuoco sparati a caso e che hanno raggiunto la vettura di famiglia su cui lui viaggiava tranquillamente insieme al padre e agli altri familiari, così è morto in maniera tragica quanto assurda il piccolo Quarius Naqua Dunham, un bimbo di terza elementare di Portsmouth, in Usa. Il ragazzino di 8 anni è stato ucciso durante il fine settimana scorso quando lui e la sua famiglia sono stati vittime di una sparatoria casuale nella Carolina del Sud.

Il piccolo Quarius era in vacanza con la famiglia nella Carolina del Sud per le vacanze del Memorial Day quando  è stato preso di mira durante un assurdo gioco, un tiro al bersaglio sulle auto di passaggio che è finito in tragedia. Secondo l'ufficio dello sceriffo della contea di Florence, dove si è consumata la tragedia, a sparare è stato il 40enne Charles Montgomery Allen che in pochi minuti avrebbe colpito ben tre auto mentre passavano davanti a casa sua sabato scorso.

Immediatamente soccorso, il piccolo è stato portato d'urgenza in ospedale dopo essere stato colpito al collo ma le sue condizioni erano apparse subito molto gravi. Ricoverato in rianimazione, il bimbo è morto domenica scorsa quando i medici lo hanno staccato dal supporto vitale che lo manteneva in vita, costatando la morte cerebrale. Nella sparatoria ferito anche il padre che però è stato colpito a una gamba e non è in pericolo di vita.

Dopo una breve indagine la polizia è risalita all’autore degli spari scoprendo che aveva fatto un vero e proprio tiro al bersaglio con la sua arma. Allen è stato quindi arrestato dopo un breve scontro con una squadra SWAT. È accusato di omicidio e tentato omicidio insieme al possesso di un'arma durante un crimine violento e tre capi di imputazione per aver esploso colpi di arma da fuoco contro un veicolo occupato.

La tragedia ha sconvolto la comunità locale per la morte del piccolo ma ancora di più per il gesto insensato che ha portato al decesso. "È inimmaginabile da qualsiasi prospettiva la si vede", ha detto il sindaco di Portsmouth Deaglan McEachern, aggiungendo: "I nostri cuori vanno alla famiglia e quando torneranno a Portsmouth mostreremo loro quanto sia forte la loro comunità".

Secondo lo sceriffo della contea di Florence, non ci sarebbe un vero motivo dietro agli spari, Allen era probabilmente sotto l'effetto di droghe. "Nessun motivo. Solo un atto insensato. Probabilmente era sotto l’effetto di droga. Ha una storia di tossicodipendenza”, ha detto lo sceriffo.

249 CONDIVISIONI
Alluvione Marche, ritrovato lo zainetto di Mattia, 8 anni: del bimbo però ancora nessuna traccia
Alluvione Marche, ritrovato lo zainetto di Mattia, 8 anni: del bimbo però ancora nessuna traccia
Travolto dal nubifragio mentre torna dallo zoo con la famiglia, bimbo di 5 anni muore annegato
Travolto dal nubifragio mentre torna dallo zoo con la famiglia, bimbo di 5 anni muore annegato
Bimbo di 8 anni scrive al Papa: Francesco invita a San Pietro i suoi amichetti arrivati dalla Nigeria
Bimbo di 8 anni scrive al Papa: Francesco invita a San Pietro i suoi amichetti arrivati dalla Nigeria
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni