923 CONDIVISIONI

Spinge troppo forte le gambe del figlio del fidanzato mentre gli cambia il pannolino: bimbo muore

Un gran giurì della contea di St Lawrence, New York, ha incriminato ufficialmente Tiara Allen per omicidio: lo scorso luglio ha scosso violentemente il figlio neonato del suo ragazzo fino a causargli la morte.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Biagio Chiariello
923 CONDIVISIONI
Immagine

Avrebbe usato così tanta forza nei confronti di Conway, il figlioletto del suo fidanzato mentre gli cambiava il pannolino da farlo morire.

Tiara Allen, 26enne americana, era stata arrestata lo scorso 13 luglio e accusata di aggressione sconsiderata a un bambino e di messa in pericolo per il suo benessere. Un mese dopo il bambino è morto e le accuse si sono trasformate in omicidio di secondo grado e lesioni.

La donna ha dichiarato di essersi svegliata prima delle 7:30 del 13 luglio per scaldare il latte per il bambino del suo ragazzo, di aver messo la sua culla nella loro stanza e di essere andata a dormire ancora per qualche ora. Più tardi quella mattina, Allen ha detto di aver messo Conway sul letto, di essere andata in bagno e di essere tornata mentre "faceva storie".

“Ho provato a calmarlo e niente ha funzionato. Ho provato a dargli il suo peluche e la bottiglietta e niente funzionava" ha detto Allen. “Ho preso Conway e ho sfogato la mia rabbia su di lui e non avrei dovuto. L’ho preso con entrambe le mani e ho scosso Conway avanti e indietro per la frustrazione e la rabbia" ha ammesso.

Ha aggiunto di aver cambiato “grossolanamente” il pannolino del piccolo e poi di avergli “spinto con forza” le gambe verso l’alto. Quando ha finito si è accorta che Conway si era afflosciato e sembra privo di sensi. "Pensavo che forse tenendolo in braccio e muovendolo avanti e indietro avrei potuto rianimarlo", ha affermato.

Ma a quel punto si è accorta che il piccolo perdeva sangue dalla narice sinistra e ha chiesto aiuto ai servizi di emergenza sanitaria. Alla donna è stato consigliato di tenere Conway a pancia in giù e di tenergli la testa per vedere se stava soffocando, ma "non funzionava", ha detto. Il bambino ha subito un "ematoma subdurale bilaterale al cervello", secondo i documenti del tribunale pubblicati lunedì da Law & Crime. Dopo circa un mese è morto.

Tiara Allen ha comunque ammesso le proprie responsabilità. "Avrei dovuto allontanarmi da quella situazione complicata e tornare da lui più tardi, ma è difficile quando un bambino è così schizzinoso", ha detto nella dichiarazione che ha firmato.

923 CONDIVISIONI
Turista trova diamante in un parco e diventa milionario: "Lo darò a mia figlia e alla mia fidanzata"
Turista trova diamante in un parco e diventa milionario: "Lo darò a mia figlia e alla mia fidanzata"
Ferrara, schiacciato da un camion cisterna: Alessandro muore a 59 anni mentre lavorava
Ferrara, schiacciato da un camion cisterna: Alessandro muore a 59 anni mentre lavorava
Si sente male mentre è in cucina, 18enne muore improvvisamente a Treviso: attesa per l'autopsia
Si sente male mentre è in cucina, 18enne muore improvvisamente a Treviso: attesa per l'autopsia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni