42 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Uomo spara sulla folla in discoteca e scappa, strage a Los Angeles: almeno 10 morti e 10 feriti

La sparatoria a Monterey Park, nei pressi di Los Angeles, dove era in corso anche una festa per il capodanno cinese. Secondo le forze dell’ordine, dieci persone sono morte e molte altre sono rimaste ferite dopo che un uomo armato ha aperto il fuoco in una discoteca.
A cura di Antonio Palma
42 CONDIVISIONI
Immagine

Sabato notte di sangue a Monterey Park, nei pressi di Los Angeles, dove una sparatoria, avvenuta davanti a un locale discoteca e nei pressi di una festa per il capodanno cinese, ha causato almeno dieci morti e diversi feriti.

Secondo le prime notizie l’allarme è partito poco dopo le 22 ora locale, le 7 della mattinata di domenica in Italia, poco dopo l’orario previsto per la chiusa dei festeggiamenti di piazza che erano in corso nel sobborgo di Los Angeles.

Immagine

Secondo fonti e testimoni delle forze dell'ordine dieci persone sono morte e altrettante sono rimaste ferite dopo che un uomo armato ha aperto il fuoco in una discoteca a Monterey Park. A sparare un uomo che poi si è dato alla fuga, facendo perdere le sue tracce

Sul posto sono accorse numerose ambulanze per assistere le persone colpite, che sono state portate in diversi ospedali della zona, oltre a un massiccio numero di mezzi delle forze di polizia. Ad aprire il fuoco un uomo la cui identità resta sconosciuta e al momento non è chiaro nemmeno il movente.

Immagine

“Quando gli agenti sono arrivati ​​sulla scena, hanno visto numerose persone, clienti del locale che fuggivano fuori dall'edificio, urlando. Gli agenti sono entrati e hanno localizzato altre vittime", ha dichiarato ai mia locali il portavoce della polizia Andrew Meyer.

"I vigili del fuoco hanno dichiarato che 10 delle vittime sono morte sul posto. Almeno altri 10 sono stati trasportati in numerosi ospedali locali e le loro condizioni vanno da stabili a critiche" ha aggiuntoMeyer.

Immagine

La sparatoria è avvenuta nell’area di un frequentatissimo festival organizzato ogni anno per il capodanno lunare cinese che attira decine di miglia di persone nel fine settimana. Anche sabato sera in migliaia di persone affollavano strade e stand allestiti per l’occasione.

“Tre persone si sono precipitate nel mio ristorante e mi hanno detto di chiudere a chiave la porta perché c'era un uomo con una pistola semiautomatica nella zona che sparava a caso” ha raccontata al Los Angeles Times il proprietario di un ristorante della zona.

Immagine

Secondo l’uomo, chi sparava avrebbe scaricato l’intero caricatore sulle vittime, esaurendo le munizioni ma ricaricando di nuovo l’arma per sparare di nuovo. Secondo altri testimoni la sparatoria sarebbe avvenuta nei pressi di una discoteca della zona.

"I nostri cuori vanno a coloro che hanno perso i propri cari stasera nella nostra città vicina, Monterey Park, dove si è appena verificata una sparatoria di massa", ha dichiarato in un tweet il manager della città di Los Angeles Kenneth Mejia, il primo americano asiatico a ricoprire un incarico in tutta la città a Los Angeles.

42 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views