22 Luglio 2022
21:09

Spari e sangue al campeggio, 4 persone uccise dai colpi: parco chiuso e turisti evacuati in Usa

La sparatoria in un camping statunitense nello stato dell’Iowa pieno di campeggiatori, compresi alcuni ragazzini impegnati in un campo estivo.
A cura di Antonio Palma

Quattro persone morte dopo essere state raggiunte da colpi di arma da fuoco mentre erano in campeggio, è il tragico bilancio di una sparatoria che si è consumata oggi in un camping statunitense nello stato dell'Iowa che ha fatto scattare l'emergenza massima.

L'allarme è partito nelle prime ore di venerdì, circa le 6.30 ora locale, circa le 13.30 in Italia. La chiamata alla polizia parlava di colpi di arma da fuoco all'interno del Maquoketa Cave State Park, un parco statale nell'Iowa orientale pieno di campeggiatori, compresi alcuni ragazzini impegnati in un campo estivo

Quando gli agenti e i soccorsi sono arrivati  sul posto, sono state trovate tre persone senza vita, uccise da colpi di arma da fuoco.

È subito scattato il piano di emergenza e mentre la polizia cercava il possibile omicida  in zona, il parco è stato evacuato e poi chiuso.

Un campo estivo per bambini organizzato in loco ha lanciato un avviso per i genitori che era stato istituito un luogo di raccolta per i figli.

Durante la perlustrazione dell'area, infine, è stata trovata morta una quarta persona, un ragazzo di 23 anni identificato in Anthony Orlando Sherwin. Anche lui raggiunto da colpi di arma da fuoco ma morto probabilmente a causa di ferite che si è causato volontariamente. Il sospetto è che sia lui l'autore dei tre delitti scoperti precedentemente.

Il Dipartimento di Pubblica Sicurezza dell'Iowa ha dichiarato che non vi era alcuna minaccia per la popolazione anche se il parco rimarrà chiuso fino a nuovo avviso.

“Sono inorridito dalla sparatoria di questa mattina al Maquoketa Caves State Park e devastato dalla perdita di tre vite innocenti. Mentre apprendiamo questa tragedia inimmaginabile, preghiamo per i familiari delle vittime e per le forze dell'ordine che sono intervenute sulla scena. Chiediamo a tutti di fare lo stesso" ha dichiarato il governatore dell'Iowa Kim Reynolds

USA, agente di polizia uccisa a colpi di pistola 9 giorni prima del matrimonio
USA, agente di polizia uccisa a colpi di pistola 9 giorni prima del matrimonio
In Giappone 4 milioni di persone evacuate per arrivo del tifone Nanmadol:
In Giappone 4 milioni di persone evacuate per arrivo del tifone Nanmadol: "Pericolo senza precedenti"
Ucciso in Ucraina foreign fighter italiano, aveva 27 anni. Il papà:
Ucciso in Ucraina foreign fighter italiano, aveva 27 anni. Il papà: "È morto da eroe"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni