13 Giugno 2022
12:04

Rischio nucleare più alto ora che durante la Guerra Fredda: “Gli Stati stanno potenziando arsenali”

Il rischio di una guerra nucleare è molto più alto ora che durante il periodo più critico della Guerra Fredda. È l’allarme lanciato dal Sipri di Stoccolma: “Tutti gli Stati stanno aumentando o potenziando i loro arsenali”
A cura di Chiara Ammendola

Il rischio di una guerra nucleare è più alto ora che durante la Guerra Fredda. È quanto emerge dal rapporto annuale sul disarmo comunicato dallo Stockholm International Peace Research Institute (SIPRI): “Sebbene ci siano stati alcuni miglioramenti significativi sia nel controllo delle armi nucleari che nel disarmo nucleare nell'ultimo anno, il rischio di utilizzo di armi nucleari sembra più alto ora che in qualsiasi momento, dall'apice della Guerra Fredda”, spiega Dan Smith, direttore del Sipri.

Secondo le stime del Sipri il numero totale di armi nucleari è leggermente diminuito (di 375 testate) a gennaio 2022 rispetto all'anno precedente, con gli arsenali che dovrebbero ancora crescere nel prossimo decennio. L'attuale calo è principalmente attribuibile alla Russia e agli Stati Uniti che stanno smantellando le testate più vecchie. I due paesi insieme possiedono oltre il 90 per cento di tutte le armi nucleari. Gli altri sette Stati dotati di armi nucleari stanno sviluppando o schierando nuovi sistemi d'arma: la Cina è nel mezzo di una sostanziale espansione del suo arsenale di armi nucleari, che secondo le immagini satellitari include la costruzione di oltre 300 nuovi silos missilistici.

Hans M. Kristensen, funzionario del programma di distruzione di massa delle armi del Sipri, ha detto da parte sua che ci sono "chiare indicazioni" del fatto che la tendenza alla riduzione degli arsenali nucleari dopo la fine della Guerra Fredda sia finita. Il Sipri ha avvertito anche che gli Stati dotati di armi nucleari stanno aumentando o aggiornando i loro arsenali: “Tutti gli Stati dotati di armi nucleari stanno aumentando o potenziando i loro arsenali e la maggior parte sta affinando la retorica nucleare e il ruolo che le armi nucleari svolgono nelle loro strategie militari”, ha spiegato Wilfred Wan, direttore del programma di distruzione di massa delle armi del Sipri parlando di tendenza "molto preoccupante".

Perché si rischia davvero un disastro nucleare alla centrale di Zaporizhzhia
Perché si rischia davvero un disastro nucleare alla centrale di Zaporizhzhia
Può esserci una nuova Hiroshima? Quali sono gli effetti della bomba atomica e della guerra nucleare
Può esserci una nuova Hiroshima? Quali sono gli effetti della bomba atomica e della guerra nucleare
L'Europa brucia per
L'Europa brucia per "l'apocalisse di caldo": alto rischio incendi in Italia, Spagna, Francia e Gb
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni