L’Unione Europea si divide: accogliere o no i rifugiati? E in che misura? Il dibattito impazza, e nelle curve degli stadi del vecchio continente gli ultras si dividono a loro volta. Tantissimi, negli ultimi giorni, gli striscioni esposti In tutta Europa. Diverso, diversissimo il tono: nei paesi dell’Est (Polonia, Ungheria ma anche Austria) i contrari dominano la scena, e non mancano espliciti riferimenti alla necessità di “combattere l’islamizzazione” del continente.

Più “accoglienti” nazioni come la Germania e l’Inghilterra, pronte a dare il “welcome” ai rifugiati sulla scia della presa di posizione degli ultrà del Borussia Dortmund. Le foto più belle dell’ultima settimana sono state raccolte dal sito www.ultras-tifo.net. Noi di fanpage ne abbiamo aggiunte altre. Ve ne proponiamo una rassegna molto particolare. L’unica tifoseria italiana citata dal sito, punto di riferimento degli ultrà di tutto il mondo, è quella del Perugia, schierata per il “benvenuto” ai rifugiati.

Come spesso accade, la parte più calda delle tifoserie europee è anche un termometro di come vengono affrontati i temi di più stringente attualità da parte dei ceti più popolari delle varie nazioni e delle diverse città.