2.025 CONDIVISIONI
22 Maggio 2022
12:13

Ragazzina va in bagno e viene rapita: trovata dopo la diffusione delle sue foto su siti di pedofilia

Otto persone sono state arrestate dopo che una ragazza di 15 anni è stata rapita mentre si trovava nel bagno dell’American Airline Center durante una partita di basket dei Dallas Maverick: è stata ritrovata dopo che un’organizzazione no-profit ha scoperto le sue foto di nudo su un sito web di pedofilia.
A cura di Ida Artiaco
2.025 CONDIVISIONI
Due delle donne arrestate in relazione al rapimento della 15enne.
Due delle donne arrestate in relazione al rapimento della 15enne.

Una ragazzina texana di 15 anni è rapita mentre si trovava nel bagno dell'American Airline Center, dove era in corso una partita di basket dei Dallas Maverick, ed è stata salvata dalla polizia 10 giorni dopo grazie ad una associazione no-profit che ha trovato alcune sue foto hot su siti di pedofilia. Non solo. È stata così scoperta una rete di trafficanti di esseri umani, che ha portato all'arresto di 8 persone.

Tutto è cominciato lo scorso 8 aprile. L'adolescente si trovava con i genitori al palazzetto dello sport quando si è allontanata per andare in bagno. Poco dopo è stato il papà a lanciare l'allarme non vedendola tornare al posto. Ma la polizia di Dallas non ha potuto subito indagare sulla scomparsa della ragazza a causa del codice di famiglia del Texas (Texas Family Code Laws), che tratta questi casi come fuga e non come rapimento, a meno che non ci siano prove evidenti. Nonostante l'uomo abbia chiesto quotidianamente l'apertura di un'indagine, l'avvocato della famiglia ha affermato che la polizia locale si è rifiutata di fare qualsiasi sforzo per trovare la ragazza.

La vittima è stata però fortunatamente rintracciata dalla polizia di Oklahoma City in un albergo solo dopo che un'organizzazione no-profit anti tratta, chiamata Counter-Trafficking Initiative, che sempre i genitori hanno allertato per farsi aiutare nella ricerca, ha trovato le sue foto di nudo su un sito web di pedofili, contattando le forze dell'ordine. "Il mio cuore si spezza per le cose inimmaginabili che mia figlia ha dovuto sopportare negli 11 giorni in cui è stata rapita, e sono così felice che ora sia al sicuro mentre lavoriamo per la sua guarigione", ha detto la madre della ragazza in una dichiarazione ripresa dai media americani.

Otto persone sono state arrestate in relazione a quanto successo alla 15enne, ha riferito Fox News. Si tratta di Saniya Alexander, Melissa Wheeler, Chevaun Gibson, Kenneth Nelson, Sarah Hayes, Karen Gonzales, Thalia Gibson e Steven Hill. Le immagini dell'adolescente nuda sono state fatte circolare in rete il 14 aprile. È stata ritrovata 4 giorni più tardi, il 18 aprile.

Secondo quanto ricostruito, sarebbe stata Karen Gonzales a scattarle. È accusata di traffico di esseri umani e distribuzione di materiale pornografico. "Un certo numero di persone ha avuto un ruolo nello sfruttare questa ragazza per motivi sessuali, sia che si trattasse di scattare foto come ha fatto una di loro o semplicemente di inserire annunci pubblicitari come ha fatto un'altra", ha detto il portavoce del dipartimento di polizia di Oklahoma City Gary Knight.

2.025 CONDIVISIONI
"Aiutami, questo non è mio padre", mamma salva due ragazzine che stanno per essere rapite
La morte di Elena Del Pozzo, trovato sangue sui vestiti della mamma e in bagno
La morte di Elena Del Pozzo, trovato sangue sui vestiti della mamma e in bagno
La proprietaria va a fare il bagno in piscina, il cane muore nell'auto lasciata al sole
La proprietaria va a fare il bagno in piscina, il cane muore nell'auto lasciata al sole
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni