3.463 CONDIVISIONI
Coronavirus
9 Aprile 2021
12:22

Nuova mappa Ue delle zone a rischio: 7 regioni rosso scuro, Sardegna passa da arancione a rosso

Nuovo aggiornamento della mappa Ue realizzata dall’Ecdc sul rischio Covid nei paese europei: l’Italia non compare più colorata interamente di grigio scuro, ma sette regioni sono in rosso scuro, cioè Toscana, Valle D’Aosta, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna e Puglia, mentre è in rosso il resto della Penisola, compresa la Sardegna che è stata a lungo arancione.
A cura di Ida Artiaco
3.463 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

È stata aggiornata oggi la mappa Ue del rischio Covid con i colori delle regioni italiane, dopo che ieri il nostro Paese era stato colorato di grigio scuro per mancanza di informazioni. Ce ne sono ancora sette in rosso scuro: si tratta di Toscana, che si va ad aggiungere a Valle D'Aosta, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna e Puglia. Peggiora anche la Sardegna, che passa dall'arancione al rosso, mentre migliorano le Marche e le province autonome di Trento e Bolzano tornano rosse, abbandonando il rosso scuro. Vediamo cosa è cambiato nel dettaglio della mappa realizzata dall’Ecdc, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, che classifica le zone a maggiore o minore rischio Covid.

Cosa è cambiato nella mappa Ue

L'Ecdc, come è noto, aggiorna la mappa ogni settimana di giovedì sulla base dei dati ricevuti fino al martedì precedente con le restrizioni da imporre sulla libera circolazione dei cittadini nell’Ue. Nelle zone a più alto rischio, quelle per l'appunto rosso scuro, si hanno maggiori limitazioni agli spostamenti, con l’obbligo di tampone e alla quarantena per chi da quelle aree vuole spostarsi nel resto dell’Ue. Si tratta solo di raccomandazioni, più che di vere e proprie restrizioni.

Ieri la mappa pubblicata dall'Ecdc mostrava l'Italia interamente colorata di grigio scuro, che viene selezionato quando è impossibile definirne la classificazione secondo i criteri generalmente utilizzati perché o non si hanno sufficienti informazioni o sono stati effettuati troppi pochi tamponi. Precisamente, quando il tasso di test è stato inferiore a 300 per 100mila abitanti. Tuttavia, pochi minuti fa sempre l'Ecdc ha riaggiornato la mappa con i nuovi colori delle regioni italiane.

Quali regioni sono in rosso scuro

Secondo l'ultimo aggiornato effettuato dall'Ecdc, in Italia restano 7 le regioni in rosso scuro, la fascia di massimo rischio per Covid 19. Ma cambia l'elenco: e infatti a colorarsi di rosso scuro questa settimana è la Toscana, insieme alla Valle D'Aosta, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna e Puglia. Le Marche e le province autonome di Trento e Bolzano tornano rosse, abbandonando il rosso scuro. E si colora di rosso anche la Sardegna che per diverso tempo è stata arancione, colore che contraddistingue un livello più basso di rischio. Anche il resto dell'Italia è rossa.

3.463 CONDIVISIONI
25846 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni