107 CONDIVISIONI
21 Novembre 2018
17:07

Morta la suora più vecchia del mondo: Cecylia aveva 110 anni. Aiutò gli ebrei durante la guerra

Cecylia Roszak è morta venerdì nel convento domenicano di Cracovia, in Polonia, dove viveva da circa 90 anni. Durante la seconda guerra mondiale, la suora contribuì a proteggere diversi ebrei nella capitale lituana, Vilnius. Il segreto della sua longevità? “Imparare le lingue e pregare”.
A cura di Biagio Chiariello
107 CONDIVISIONI

Una donna ritenuta la suora più anziana del mondo, che ha aiutato a nascondere i bambini ebrei dai nazisti, è deceduta all'età di 110 anni. Suor Cecylia Roszak è morta venerdì nel convento domenicano nella città di Cracovia, nel sud della Polonia, dove era residente da quasi 90 anni.

Durante la Seconda Guerra Mondiale, quando aveva circa 40 anni, aveva aiutato gli ebrei locali a fuggire nella capitale lituana di Vilnius. Insieme alle altre suore del suo ordine, aveva poi nascosto due bambini ebrei, i cui genitori sono stati uccisi durante l'Olocausto. Secondo quanto riportato in Polonia, le suore hanno salvato la vita anche ad alcuni ebrei che in seguito sarebbero diventati attivisti nei movimenti di resistenza clandestina a Vilnius e Varsavia. Tra questi Abba Kovner,  uno dei più importanti poeti del moderno Israele. Nel 1943, le autorità tedesche arrestarono Suor Cecylia e chiusero il convento.

Dopo la guerra, la religiosa tornò Cracovia dove è rimasta per il resto della sua vita, sviluppando un vivo interesse per l’attualità. Nel 1984, è stata insignita del titolo di Righteous Among the Nations (Giusto tra le Nazioni) per i suoi sforzi bellici – un titolo celebrato da Israele per descrivere i non-ebrei che hanno rischiato la vita durante l'Olocausto per salvare gli ebrei. Un portavoce del convento ha detto ai media locali che, nonostante la sua età e le recenti operazioni all'anca e al ginocchio, Suor Cecylia era ancora “piena di vitalità, giovinezza e aveva mantenuto un grande senso dell'umorismo”. Alla domanda sul segreto della sua longevità, l’ultra-centenaria aveva risposto che "si dovrebbe pregare e imparare le lingue".

Natae come Maria il 25 marzo 1908 a Kielczew, nel Voivodato della Grande Polonia, nella Polonia occidentale, si era diplomata alla State Trade and Industrial School for Women a Poznan e all'età di 21 anni era entrata nel convento dei domenicani a Cracovia, prendendo i suoi primi voti religiosi e il nome di Cecylia.

107 CONDIVISIONI
Dopo sei anni di guerra il primo volo commerciale dallo Yemen
Dopo sei anni di guerra il primo volo commerciale dallo Yemen
0 di askanews
Ucraina, Zelensky: “Parole Lavrov su ebrei? Russia ha dimenticato la lezione della Seconda guerra mondiale"
Ucraina, Zelensky: “Parole Lavrov su ebrei? Russia ha dimenticato la lezione della Seconda guerra mondiale"
Bimba di 4 anni veglia per due giorni la mamma morta: “Era accanto al suo letto”
Bimba di 4 anni veglia per due giorni la mamma morta: “Era accanto al suo letto”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni