3.003 CONDIVISIONI
17 Aprile 2022
15:46

Migrante irregolare non può incassare gratta e vinci da 250mila euro, manda amici ma vengono arrestati

La storia di un 28enne residente in Belgio che nelle scorse settimane si è accorto di aver vinto la somma massima possibile comprando un gratta e vinci da 5 euro.
A cura di Antonio Palma
3.003 CONDIVISIONI

Pensate di avere tra le mani un biglietto vincente del gratta e vinci dal valore di ben 250mila euro ma non di non poterlo incassare perché privi dei documenti di identità necessari ad aprire un conto in banca e ad accreditare la somma, è l'assurda situazione in cui si trova un 28enne residente in Belgio che nelle scorse settimane si è accorto di aver vinto la soma massima possibile comprando un gratta e vinci da 5 euro in un supermercato di Zeebrugge, nella municipalità di Bruges, nelle Fiandre Occidentali. Alla vista del biglietto, l'uomo si è subito presentato nel negozio per chiedere la somma ma qui è iniziato il suo calvario. Gli è stato detto che la somma non poteva essere corrisposta in contanti  e che avrebbe dovuto aprire un conto e rivolgersi all'ufficio della Lotteria Nazionale per ritirare i suoi soldi ma il 28enne è immigrato irregolare e non ha alcun documento valido in Belgio.

Il 28enne prima ci ha riprovato nel negozio con un amico chiedendo se i soldi potevano essere messi immediatamente su carta di credito e poi ha chiesto agli stessi amici di presentarsi alla Lotteria Nazionale per ritirare i suoi soldi. Qui le cose però si sono complicate. Il supermercato infatti aveva segnalato già l'uomo di origini algerine e le sue difficoltà e i tre non corrispondevano alla descrizione, così è intervenuta la polizia che ha arrestato gli amici per furto credendo che lo avessero derubato. Il 28enne quindi è dovuto uscire allo scoperto presentandosi alla polizia come migrante irregolare per far rilasciare i tre amici.

L'uomo ora si è rivolto a un avvocato per rivendicare i suoi soldi. "Il mio cliente si trova in una situazione illegale, non ha documenti né conto in banca", ha detto all'AFP Alexander Verstraete, un avvocato del 28enne, aggiungendo:  "Stiamo cercando quei documenti che possano provare la sua identità. Dovrà contattare la sua famiglia in Algeria". Per il momento il gratta e vinci vincente è stato sequestrato da un tribunale della città di Bruges e l'uomo ha ottenuto dalle autorità la promessa che non sarà espulso fino a quando non avrà ricevuto il premio. Il vincitore ha lasciato l'Algeria quattro mesi fa, viaggiando in barca verso la Spagna, secondo i media belgi. Da lì ha attraversato a piedi la Spagna e la Francia prima di raggiungere il Belgio. Voleva arrivare nel Regno Unito ma ora dice che preferirebbe rimanere in Belgio e spera di mettere su famiglia. "Quando avrò i soldi, comprerò un posto dove vivere a Bruxelles. E forse un'auto", ha detto l'uomo la cui identità non è stata rivelata.

3.003 CONDIVISIONI
Massacri, disuguaglianze e guerre religiose: così la Nigeria è diventata l'inferno dell'Africa
Massacri, disuguaglianze e guerre religiose: così la Nigeria è diventata l'inferno dell'Africa
Inferno al porto: incendio in deposito container in Bangladesh provoca decine di morti e 300 feriti
Inferno al porto: incendio in deposito container in Bangladesh provoca decine di morti e 300 feriti
Gli Stati Uniti dicono che la guerra in Ucraina durerà ancora molti mesi
Gli Stati Uniti dicono che la guerra in Ucraina durerà ancora molti mesi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni