Si presentano come normali clienti, si siedono al tavolo e ordinano cibi e bevande costosi ma dopo aver mangiato e bevuto a sufficienza, con scuse e sotterfugi vari si dileguano senza pagare il conto facendo perdere le proprie tracce.  Protagonista della vicenda che vede come vittime decine di ristoranti e pub inglesi è una coppia britannica diventata ora l'incubo dei ristoratori di tutta l'Inghilterra orientale. Secondo quanto rivelano i giornali locali in base ala varie segnalazioni arrivate sul contro della coppia, si pensa i due  abbiano preso di mira almeno una dozzina di locali in tutta l'Inghilterra orientale negli ultimi 10 mesi, ogni volta facendo lo stesso trucco.

I due di solito si presentano vestiti bene, ordinano e bevono bottiglie di vino e liquori di fascia alta e mangiando in ristoranti eleganti prima di presentare una carta di credito che viene sistematicamente rifiutata. A questo punto i truffatori lasciano un indirizzo e un numero di telefono falsi e promettono di tornare e pagare il giorno successivo, ma non vengono mai più visti. In un'occasione sono riusciti ad evitare anche il pagamento di 1.500 sterline dopo aver soggiornato per una settimana in un hotel, mentre nella settimana prima del blocco covid hanno mangiato  fuori gratuitamente quasi tutte le sere.

Sulle loro trace vi sono ora gli agenti della polizia di Norfolk e Suffolk che sta indagando su diversi casi  segnalati, ma si ritiene che le vittime siano molte di più. Alcuni locali son riusciti a filmarli e ora le immagini delle telecamere di sorveglianza son state consegnate agli inquirenti. "Vanno avanti almeno da gennaio "e ora che qualcuno li fermi" ha spiegato una delle vittime dopo aver raccolto dozzine di testimonianze di suoi colleghi truffati allo stesso modo.