547 CONDIVISIONI
Ultime notizie sulla scomparsa di Maddie McCann
12 Giugno 2020
16:28

Maddie McCann, l’ex fidanzata del sospettato: “Ha un’auto segreta. Lì forse c’è il Dna della bimba”

L’ex fidanzata inglese di Christian Brueckner, il principale sospettato per la scomparsa di Maddie McCann, ha raccontato in esclusiva alla stampa inglese alcuni dettagli che potrebbero rappresentare una svolta nelle indagini sul caso: “La polizia dovrebbe cercare e trovare una terza auto che Christian Brueckner aveva quando era in Portogallo. Era sicuramente una Volkswagen ma mai nessuno l’ha nominata”.
A cura di Ida Artiaco
547 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Ultime notizie sulla scomparsa di Maddie McCann

"La polizia dovrebbe cercare e trovare una terza auto che Christian Brueckner aveva quando era in Portogallo". A parlare è ancora una volta l'ex fidanzata inglese del pedofilo 43enne, principale sospettato per la scomparsa di Maddie McCann, la bimba britannica di cui si sono perse le tracce nel maggio del 2007 mentre era in vacanza con la famiglia in un resort di Praia da Luz, nella regione dell'Algarve. Secondo gli inquirenti tedeschi e inglesi che indagano sul caso, la piccola sarebbe morta, ma mancano prove sufficienti ad incriminare l'uomo, attualmente detenuto nel carcere di Kiel per un reato a sfondo sessuale ai danni di una turista americana di 72 anni avvenuto sempre in Portogallo, dove ha vissuto fino al 2007. Secondo la sua ex compagna, oggi una mamma di 42 anni, tuttavia, una terza auto in possesso di Brueckner potrebbe rappresentare un punto di svolta nel lavoro degli investigatori.

Come ha riferito in una intervista esclusiva rilasciata al quotidiano inglese The Mirror, si tratterebbe di una Volkswagen che possedeva all'epoca della scomparsa della bambina e che si andrebbe ad aggiungere ad altri due veicoli in suo possesso, una Jaguar nera e un camper, di cui gli inquirenti avevano anche divulgato le immagini. E' dunque probabile che in quest'ultima vettura, di cui ancora nessuno aveva fatto parola, ci sia la prova definitiva del coinvolgimento di Brueckner  nella sparizione di Madaleine. Proprio la donna starebbe collaborando con la polizia per fornire elementi cruciali sul sospettato, tra cui anche un episodio di violenza di cui è stata vittima. Brueckner  sarebbe infatti entrato da una finestra nell'appartamento di lei, nascondendosi sotto il letto per ore prima di attaccarla brutalmente in preda ad un raptus di gelosia perché aveva abbracciato innocentemente un altro uomo. Ed ora è convinta che proprio lui c'entri qualcosa con il caso McCann.

"Verso la fine della nostra relazione aveva un'altra macchina e la Jaguar – ha raccontato alla stampa inglese -. La prima non è mai stata nominata. Ma era sicuramente una Volkswagen. Non ricordo il modello, ma il colore era giallognolo, tipo senape. Penso di aver detto alla polizia portoghese tutto sulle sue macchine, ma non posso essere sicuro della proprietà, se fosse sua o in affitto. Vorrei parlare anche con la polizia britannica. Chris adorava le sue auto, in particolare la sua Jaguar. Era il suo orgoglio e la sua gioia". Gli investigatori portoghesi l'hanno interrogata a lungo anche sulla fattoria dove Brueckner viveva nel 2007, a meno di un chilometro dal resort Ocean Club a Praia da Luz, dove Madeleine è sparita. "Portava sempre cose costose a casa. Computer, macchine fotografiche, cose del genere. Non ha mai detto da dove li abbia presi, ma mi chiedevo se fossero stati rubati. Ora però ho paura, con tutte queste voci che circolano. Voglio solo proteggere la mia famiglia".

547 CONDIVISIONI
Maddie McCann, gli inquirenti tedeschi: "Entro pochi mesi risolveremo il caso della scomparsa"
Maddie McCann, gli inquirenti tedeschi: "Entro pochi mesi risolveremo il caso della scomparsa"
Maddie McCann, la polizia tedesca vuole tornare Portogallo: "Abbiamo informazioni eccellenti"
Maddie McCann, la polizia tedesca vuole tornare Portogallo: "Abbiamo informazioni eccellenti"
Maddie, dal carcere Brueckner rifiuta di collaborare: "Se sono colpevole lo provino"
Maddie, dal carcere Brueckner rifiuta di collaborare: "Se sono colpevole lo provino"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni