Vestita con un berretto da pilota, con le unghie dei piedi dipinte di rosso vivo e con un foulard, si aggira tra corridoi, Gate e metal detector dell'aeroporto, felice di farsi avvicinare e fotografare da tutti i passeggeri in transito e in attesa mettendosi anche in posa con loro. Non stiamo parlando di una modella ingaggiata per pubblicizza qualcosa ma di una maialina assunta dall'aeroporto internazionale di San Francisco per placare ansia e stress dei passeggeri. LiLou, questo il nome della maialina di cinque anni, fa parte di un programma di Pet therapy voluto e avviato dallo scalo statunitense per rallegrare i passeggeri e alleviare le ansie di viaggio. In pratica l'animale, insieme ad esemplari di altre specie, si alterna in aeroporto per rasserenare gli animi e creare un clima più accogliente e cordiale.

"Le persone sono molto felici di distrarsi dal viaggio, dalle loro routine, sia che volino per le vacanze sia se sono in aeroporto per lavoro" ha spiegato la sua proprietaria, Tatyana Danilova, aggiungendo: "Tutti sono di solito molto felici nel vederla, LiLou li fa fermare per un secondo, li fa sorridere e li sorprende". LiLou, che è la prima della sua specie arruolata per questo compito in aeroporto, per attirare l'attenzione sa alzare uno zoccolo in segno di saluto e sa persino suonare un pianoforte giocattolo. "LiLou ama interagire con le persone da sempre" ha sottolineato la proprietaria, ma ha anche un difetto perché "come ogni preda, non le piace essere avvicinata da dietro".

Quando non è in servizio la maialina vive con la sua proprietaria in un appartamento della stessa città americana, si dedica all'addestramento e fa lunghe passeggiate. Ha anche un account Instagram seguito da decine di migliaia di persone dove appaiono le foto delle sue imprese "Quando abbiamo lanciato il programma Wag Brigade per la prima volta, il nostro obiettivo principale era alleviare lo stress per i nostri passeggeri. Tuttavia, ciò che abbiamo scoperto è che attraverso  gli animali abbiamo creato un legame più profondo con i nostri passeggeri" ha spiegato il responsabile del servizio .