364 CONDIVISIONI
24 Ottobre 2021
15:55

Lascia l’eredità da 41 milioni a poveri e camerieri, i gioielli alla nuora ma niente soldi al figlio

Così l’imprenditrice e magnate britannica Doreen Lofthouse ha deciso di dividere i suoi cospicui averi proseguendo anche dopo la morte l’attività di filantropia a favore della sua città e del territorio intrapresa anni fa dopo aver lasciato l’impresa di famiglia gestita ora proprio dal figlio. Circa 41 milioni di sterline andranno a comporre il patrimonio della “Lofthouse Foundation” che Doreen aveva fondato.
A cura di Antonio Palma
364 CONDIVISIONI

L’intera eredità da 41milioni di sterline ai poveri, a parte una piccolissima fetta per domestici, segretarie e giardinieri, gioielli alla nuora e moglie del figlio ma per quest’ultimo nessun lascito in denaro. Così l’imprenditrice e magnate britannica Doreen Lofthouse ha deciso di dividere i suoi cospicui averi mettendolo nero su bianco nel testamento, aperto dopo il decesso avvenuto nel marzo scorso all'età di 91 anni. Una scelta non casuale quella della vedova Lofthouse visto i suoi trascorsi di donna impegnata per gli altri e per la comunità ne ruolo di filantropa dopo aver lasciato da tempo l’impresa di famiglia gestita proprio dal figlio.

"L'eredità della signora Lofthouse vivrà a Fleetwood” ha commentato il presidente del consiglio comunale della cittadina inglese dove la donna aveva fatto fortuna con l’impresa di famiglia Fisherman's Friend prima di dedicarsi all’attività di filantropia per il suo territorio. Del resto l’ex commessa diventata imprenditrice, nel corso degli anni, aveva già donato milioni per opere di beneficenza nella sua città natale, guadagnandosi il soprannome di " madre di Fleetwood ". Come riporta il Sun, la generosità di Doreen verso la cittadina infatti ora è destinata a continuare anche dopo la sua morte visto che, a parte le 325.000 sterline da dividere tra i suoi giardinieri, segretarie e governanti, tutto il resto andrà a comporre il patrimonio della "Lofthouse Foundation" che Doreen aveva fondato nel 1994 per progetti sociali nella cittadina e che nel tempo ha finanziato già varie opere per milioni di sterline.

Inizialmente sposata con Alan Lofthouse, discendente del fondatore dell’azienda, dopo il divorzio Doreen si risposò con Tony Lofthouse, figlio del fratello dell’ex marito, di 14 anni più giovane di lei e attivo nell’azienda. La fortuna di Doreen parte dagli anni 60 quando entra nell’azienda del marito intuendo rapidamente il potenziale delle caramelle all'eucalipto e al mentolo e imponendosi così nel mercato mondiale che vede ora cinque miliardi di confezioni di Fisherman's Friends vendute ogni anno in più di cento paesi per un fatturato annuo di oltre 55 milioni di sterline.

364 CONDIVISIONI
Treviso, rapina da un milione di euro nella villa del petroliere, in fallimento, Giancarlo Miotto
Treviso, rapina da un milione di euro nella villa del petroliere, in fallimento, Giancarlo Miotto
Schianto in parapendio alle Canarie, Francesca muore a 34 anni: lascia le figlie di 9 e 6 anni
Schianto in parapendio alle Canarie, Francesca muore a 34 anni: lascia le figlie di 9 e 6 anni
Incendio a scuola, morti 26 bimbi tra 5 e 6 anni in Niger, decine di ustionati
Incendio a scuola, morti 26 bimbi tra 5 e 6 anni in Niger, decine di ustionati
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni