110 CONDIVISIONI
28 Settembre 2018
13:31

Iraq, miss Baghdad uccisa a colpi di arma da fuoco: Tara Fares aveva 22 anni

Tara Fares, modella irahcena di 22 anni e star su Instagram, dove il suo canale era seguito da quasi 3 milioni di persone, è stata uccisa mentre era nella sua auto nel quartiere di Kam Sara a Baghdad. È stata raggiunta da tre proiettili, che l’hanno raggiunto alla testa e al petto. Giallo sul movente e la dinamica: “Piccola principessa, ci mancherai”.
A cura di Ida Artiaco
110 CONDIVISIONI
Tara Fares, 22 anni (Instagram).
Tara Fares, 22 anni (Instagram).

È stata uccisa a colpi di arma da fuoco in un agguato nella sua città. La conferma della morte di Tara Fares, irachena di 22 anni, è arrivata nella tarda serata di ieri, giovedì 27 settembre, anche dal ministro dell'Interno. La ragazza era molto famosa nel suo Paese: modella, attivista per i diritti umani e influencer, è stata eletta Miss Baghdad nel 2015 ed aveva quasi tre milioni di follower sul suo canale Instagram, grazie al quale era diventata una celebrità in tutto il mondo. Stando a quanto riportano i media locali citando il portavoce del ministero della Sanità iracheno, Saif al Bader, la ragazza si trovava nella sua auto nel quartiere di Kam Sara quando è stata raggiunta dai proiettili che le sono stati fatali, esplosi probabilmente da un numero imprecisato di killer a bordo di una motocicletta.

Il corpo di Tara è giunto nell’ospedale Sheikh Zaid giovedì poco prima delle 16, ora locale, martoriato dalle ferite letali provocate da tre proiettili che hanno raggiunto la testa e il petto. Intanto, sono partite le indagini che dovrebbero portare a fare chiarezza sulla morte della modella, che per il momento resta avvolta nel mistero. La ventiduenne viveva nella regione del Kurdistan, capitale di Erbil, ma frequentemente viaggiavano da e per Baghdad per motivi di lavoro. La sua morte è arrivata dopo altri due decessi sospetti nella città mediorientale: quello di Rafeef al-Yaseri, proprietaria del centro di bellezza Barbie, e Rasha al-Hassan, esperta di bellezza e proprietaria e responsabile del centro di bellezza Viola a Baghdad.

Classe 1996, Tara, nata da padre iracheno e madre libanese, era molto amata dai suoi follower, che ne seguivano i consigli di bellezza ma erano affascinati dalla lotta che da anni la ragazza portava avanti a favore dei diritti delle donne nel suo paese, l'Iraq, ancora troppo conservatore. Numerosi i messaggi di cordoglio apparsi sul web. "Dormi bene principessa, ci mancherai", si legge su una foto, pubblicata sull'account Instagram della ragazza, in cui viene ritratta con ali da angelo.

110 CONDIVISIONI
Chef Alessio Madeddu ucciso a colpi di accetta: “Il killer ha confessato”
Chef Alessio Madeddu ucciso a colpi di accetta: “Il killer ha confessato”
2.718 di Videonews
Usa, uccide la compagna e fugge, poi torna e spara contro le donne che l'hanno soccorsa: 3 vittime
Usa, uccide la compagna e fugge, poi torna e spara contro le donne che l'hanno soccorsa: 3 vittime
L'attivista per i diritti delle donne Frozan Safi è stata uccisa in Afghanistan
L'attivista per i diritti delle donne Frozan Safi è stata uccisa in Afghanistan
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni