22 Luglio 2013
00:09

India, aggredita la ballerina italiana Ileana Citaristi

Durante l’annuale sfilata dei carri in onore di Jagannath la ballerina italiana è stata aggredita da due sacerdoti erranti. Le autorità del tempio hanno già porto le scuse ufficiali.
A cura di Laura Murino

Ileana Citaristi, ballerina italiana di Odissi e figlia dell’ex tesoriere della DC Saverio Citaristi, è stata aggredita durante un festival religioso in India. Secondo la notizia apparsa sui media indiani, la ballerina sarebbe stata picchiata brutalmente da due sacerdoti indù. L’aggressione sarebbe avvenuta dopo che la Citaristi si era rifiutata di pagare un’offerta in denaro di molto superiore a quella richiesta per chi partecipa alla processione di carri in onore della divinità di Jagannath, "Ratha Yatra". La donna, che vive a Odisha dal 1979, ha raccontato a The Time of India che quando lei si è rifiutata di pagare la somma richiesta, i due servitori del tempio l’hanno colpita urlandole “straniera, straniera”. L’amministratore capo del tempio Arvind Padhee ha detto di aver ordinato un’inchiesta su quanto accaduto durante la sfilata. “Ho parlato con lei – ha raccontato a The Time of India – e ho condannato l’imbarazzo che lei ha dovuto affrontare sul carro. Saranno presi provvedimenti contro i preti erranti”.

Cisgiordania, giovani italiani aggrediti da coloni israeliani durante un'escursione
Cisgiordania, giovani italiani aggrediti da coloni israeliani durante un'escursione
Perché la nebbia ha mandato in tilt il nord dell'India causando disagi a 23 milioni di persone
Perché la nebbia ha mandato in tilt il nord dell'India causando disagi a 23 milioni di persone
Orrore a Fermo, aggredita da due cani inferociti: amputati braccio e gamba ad una 51enne
Orrore a Fermo, aggredita da due cani inferociti: amputati braccio e gamba ad una 51enne
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni