Il vaccino AstraZeneca
in foto: Il vaccino AstraZeneca

Il Sudafrica pagherà il vaccino anti-Covid prodotto da AstraZeneca 2 volte e mezzo in più rispetto agli altri Paesi europei. A denunciarlo è ministero della Sanità del Sudafrica che ha spiegato: "Il prezzo di 5,25 dollari (4,32 euro) è quello che ci è stato comunicato". Intanto il presidente Cyril Ramaphosa ha annunciato la morte del ministro di governo Jackson Mthembu, 62 anni, per complicanze legate al Covid-19 cui era risultato positivo l'11 gennaio: si tratta del primo ministro sudafricano a morire a causa del virus. Ad oggi il Paese africano ha registrato oltre 1,3 milioni di casi di coronavirus e 38.800 decessi. Circa 2.000 sudafricani hanno partecipato a studi clinici per il vaccino nel 2020.

Il Sudafrica, che è il Paese africano più colpito dalla pandemia, ha acquistato al momento 1,5 milioni di dosi dall'indiana Serum Institute, il cui arrivo è previsto per le prossime settimane, al massimo entro la fine di febbraio. Il prezzo di vendita al Sudafrica è stato dunque di 5,25 dollari, ovvero 4,32 euro, contro i 2,16 dollari (1,78 euro), pagati dai membri dell'Unione europea. I dati per quanto riguarda il costo di acquisto dei paesi europei sono stati ampiamente divulgati a metà dicembre mentre la stessa AstraZeneca France aveva dichiarato a novembre che i costi delle sue dosi sarebbero stati limitati a 2,50 euro (circa 3 dollari) in modo tale da "fornire vaccini a una platea più ampia, con un accesso il più equo possibile".

Al momento non sono giunte risposte da parte dell'azienda farmaceutica mentre il vicedirettore generale del dipartimento della salute sudafricano Anban Pillay ha spiegato che la somma che la stima del prezzo si basa sul livello di sviluppo del Paese acquirente e sui suoi passati investimenti per la ricerca e lo sviluppo: "Ci è stato comunicato che Sii ha applicato un sistema di prezzi a più livelli e, dato che (il Sudafrica) è un Paese a reddito medio-alto, il loro prezzo è di 5,25 dollari – ha spiegato – da quello che ci hanno detto, il motivo per cui altri Paesi ad alto reddito pagheranno un prezzo più basso è che hanno investito in (ricerca e sviluppo), da qui lo sconto sul prezzo".