Elezioni Presidenziali in Francia del 2022
8 Aprile 2022
11:50

I sondaggi sulle elezioni in Francia: chi vincerà le presidenziali tra Macron e Le Pen

Manca pochissimo a domenica 10 aprile, giorno delle elezioni presidenziali in Francia. Il favorito è il presidente uscente Emmanuel Macron, che probabilmente si scontrerà in ballottaggio con Marine Le Pen, esattamente come accaduto nel 2017.
A cura di Annalisa Girardi
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni Presidenziali in Francia del 2022

Si avvicina il giorno delle elezioni presidenziali in Francia. Domenica 10 aprile i cittadini francesi saranno chiamati alle urne per eleggere il nuovo presidente della Repubblica: in realtà, secondo gli ultimi sondaggi, il favorito per la corsa all'Eliseo è proprio il presidente uscente, Emmanuel Macron. E lo scenario più probabile è un deja vu delle ultime elezioni del 2017: un ballottaggio tra Macron e Marine Le Pen.

Uno degli ultimi sondaggi è quello di Elabe per Bfmtv, L'Express e Sfr. Si conferma Emmanuel Macron in testa con oltre il 28% delle preferenze. Di seguito, però, Marine Le Pen si posiziona a solo cinque punti di distanza dal presidente uscente e candidato favorito: la leader del partito di estrema destra Rassemblement National è infatti data al 23%. Mentre Macron risulta in leggera flessione rispetto alle ultime indagini, Le Pen guadagna invece un punto dagli ultimi sondaggi.

Gli altri candidati, secondo quanto rilevano le ultime indagini, sono a diversi punti di distanza dai due favoriti che probabilmente si troveranno faccia a faccia al ballottaggio, che dovrebbe tenersi il prossimo 24 aprile. Jean-Luc Mélenchon, di La France Insoumise, è al 15,5%, in leggera crescita, mentre dietro di lui Éric Zemmour di Reconquete (9%) e Valérie Pécresse, candidata repubblicana con l'8%, hanno entrambi perso qualche consenso dagli ultimi sondaggi.

Ancora più distante il gruppo del resto dei candidati all'Eliseo. L'ecologista Yannick Jadot sarebbe al 5%, mentre il candidato centrista Jean Lassalle al 3%. Il comunista Fabien Roussel si ferma al 2,5% mentre la socialista Anne Hidalgo al 2%, come Nicolas Dupont-Aignan, leader di  Debout la France. Infine, Philippe Poutou del partito Anticapitalista e Nathalie Arthaud di Lotta Operaia si trovano in fondo alla classifica dei candidati con lo 0,5% circa.

Come abbiamo detto, domenica 10 aprile si terrà il primo turno delle elezioni presidenziali. Nel caso in cui, come è probabile, nessuno dei candidati riuscisse a raggiungere la maggioranza assoluta (50% +1), il secondo turno si celebrerà due settimane più tardi, con il confronto diretto tra i due candidati più votati.

Emmanuel Macron vince le elezioni presidenziali in Francia contro Marine Le Pen (di nuovo)
Emmanuel Macron vince le elezioni presidenziali in Francia contro Marine Le Pen (di nuovo)
Il desiderio di Macron da presidente rieletto: far restare Mbappé al PSG, gli serve
Il desiderio di Macron da presidente rieletto: far restare Mbappé al PSG, gli serve
Elezioni in Francia, Draghi:
Elezioni in Francia, Draghi: "Splendida notizia la vittoria di Macron". Salvini: "Avanti con Le Pen"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni