1.099 CONDIVISIONI
Guerra in Ucraina
29 Ottobre 2022
14:44

Guerra in Ucraina, quattro navi da guerra russe colpite a Sebastopoli. Mosca: “È terrorismo”

I russi confermano l’attacco con droni “più massiccio” in Crimea dallo scoppio della guerra, ma non i danni alle navi. Al momento le autorità filorusse hanno interdetto l’ingresso alla baia di Sebastopoli.
A cura di Biagio Chiariello
1.099 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Guerra in Ucraina

Quattro navi da guerra della flotta del Mar Nero della Federazione Russa, tra cui una fregata e una nave d'assalto anfibia, sarebbero esplose nella baia di Sebastopoli. Lo ha scritto il consigliere presidenziale ucraino Anton Gerashchenko sul suo canale Telegram.

Da parte loro i russi ha confermato l'attacco ma non i danni alle navi. In particolare il governatore filorusso Mikhail Razvozhaev ha dichiarato che il raid di questa mattina a Sebastopoli da parte delle Forze Armate dell'Ucraina è stato il più "massiccio" dall'inizio dell'operazione militare speciale. Lo riporta la Tass. "Il nemico ha cercato di colpire le infrastrutture militari della Flotta del Mar Nero. Tutti i veicoli aerei senza pilota sono stati individuati e distrutti in anticipo", ha dichiarato il governatore.

Al momento unità russe hanno completamente bloccato l'ingresso alla baia di Sebastopoli. Il ministero della Difesa russa aveva già riferito che esperti della Marina militare britannica hanno preparato il personale militare del 73° Centro speciale per le operazioni marittime delle Forze armate ucraine a “compiere un attacco terroristico a Sebastopoli”. Inoltre stando al dicastero russo, “i rappresentanti di questa unità della Marina militare britannica hanno preso parte alla pianificazione, fornitura e attuazione di un atto terroristico nel Mar Baltico il 26 settembre di quest’anno per minare i gasdotti Nord Stream e Nord Stream 2”, ha affermato il ministero.

Sull'attacco Razvozhajev, ha specificato: “Oggi, a partire dalle 04:30 del mattino (ora locale), per diverse ore, vari sistemi di difesa aerea a Sebastopoli hanno respinto gli attacchi dei droni. Tutti i droni sono stati abbattuti. Per quanto riguarda la situazione attuale, i nostri militari, secondo le informazioni preliminari, hanno distrutto anche un drone di superficie nell’area acquatica”, ha detto Razvozhaev su Telegram. Il governatore ha aggiunto che tutti i servizi della città sono pronti e le strutture delle infrastrutture civili non sono state danneggiate.

1.099 CONDIVISIONI
3293 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni