1.658 CONDIVISIONI
Tensione Taiwan-Cina, ultime news
11 Maggio 2022
11:07

Gli Usa dicono che la Cina si sta preparando a invadere Taiwan

Secondo l’intelligence statunitense, la Cina starebbe preparando le sue truppe per un’invasione di Taiwan. Secondo gli Usa, l’operazione militare non avverrà a breve: Xi Jinping starebbe studiando gli errori di Mosca nella guerra in Ucraina per evitare un conflitto armato di lunga durata sull’isola.
A cura di Gabriella Mazzeo
1.658 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Tensione Taiwan-Cina, ultime news

Secondo gli Stati Uniti, la Cina si sta preparando militarmente per prendere il controllo di Taiwan. L'accusa arriva dall'intelligence. Il Paese di Xi Jinping starebbe progettando un'invasione, spinto anche dal sostegno americano all'isola indipendentista. Gli alti funzionari dell'intelligence Usa, secondo quanto riportano Reuters e CNN, lo avrebbero detto nella giornata di martedì 10 maggio al Congresso. Già nelle scorse settimane, subito dopo l'inizio dell'invasione russa dell'Ucraina, la Casa Bianca aveva più volte sostenuto che la Cina potesse "prendere esempio" dall'operazione militare speciale per conquistare Taiwan. Le accuse però non avevano mai trovato conferma: Xi Jinping aveva mostrato invece una certa cautela nel paragonare la situazione della Cina a quella della Russia con l'Ucraina. Nonostante tutto, però, la vicinanza dimostrata dagli Usa a Taiwan, anche con la recente visita di sei senatori, avrebbe portato Pechino a mostrare i muscoli con un'esercitazione militare proprio poco lontano dall'isola. 

Secondo gli Usa, le minacce per Taiwan sono allarmanti e la situazione potrebbe peggiorare entro il 2030. "Riteniamo che la Cina stia lavorando per addestrare un esercito in grado di prendere Taiwan" ha affermato il direttore dell'intelligence statunitense Avril Haines. Alla base dell'inasprimento di rapporti già difficili, il sostegno americano all'isola. Per il momento Xi Jinping aspetta di vedere l'epilogo della guerra russa in Ucraina e, secondo la Casa Bianca, di capire quanto possa essere forte l'alleanza tra i Paesi della Nato.

Per gli Usa, l'attacco non avverrà in breve tempo. La Cina starebbe implementando le sue truppe e la sua forza militare osservando gli errori di Mosca per evitare di rendere quella di Taiwan una guerra di lunga durata. La volontà, infatti, sarebbe quella di conquistare l'isola con un intervento lampo dopo aver posto le basi nel tempo, senza quindi impiegare tutti i mezzi necessari per un conflitto armato. Ufficialmente, l'America riconosce Taiwan come parte della Cina, ma di fatto le offre sostegno e armi per l'autodifesa. Nelle ultime settimane, i senatori in visita sull'isola hanno dichiarato di "sostenere la libertà e la democrazia taiwanesi". Questo aveva portato a un crescendo di tensioni con Pechino, che aveva tenuto proprio in quei giorni una dimostrazione militare nelle acque in prossimità di Taiwan.

Se la Cina investe in truppe e armamenti per la conquista del territorio indipendentista, dall'altra parte Taiwan sta implementando le forze armate e armi per garantirsi una difesa efficiente. Gli Stati Uniti cercano di spingerla ad acquistare armi di fabbricazione americana, ma le trattative per il rifornimento militare vanno avanti da anni. Dal 2017 infatti sono stati spesi circa 18 miliardi di dollari nella compravendita di armi dagli Usa. Secondo il Taiwan Relations Act, il rifornimento di munizioni militari è da intendersi solo in ottica difensiva.

1.658 CONDIVISIONI
20 contenuti su questa storia
Taiwan, la Cina termina le esercitazioni militari:
Taiwan, la Cina termina le esercitazioni militari: "Riunificazione anche con l'uso della forza"
Continuano esercitazioni militari cinesi attorno a Taiwan.
Continuano esercitazioni militari cinesi attorno a Taiwan. "Avvertimento necessario per Taipei e Usa"
Perché rischiamo davvero una guerra tra Cina e Taiwan
Perché rischiamo davvero una guerra tra Cina e Taiwan
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni