261 CONDIVISIONI
3 Febbraio 2018
18:48

È morto Pierre Agnes, dopo tre giorni di ricerche non è stato ritrovato il corpo

Ad annunciarlo è stato un comunicato della Boardriders, la società di abbigliamento sportivo di cui il 54enne era presidente.
A cura di Redazione
261 CONDIVISIONI

La sua barca era tornata a riva da sola e in poco tempo la scomparsa di Pierre Agnes si era avvolta di mistero. Agnes, presidente della Boardriders, società che tra i diversi brand annovera quello di abbigliamento sportivo di lusso, Quiksilver, è stato oggetto di ricerche per giorni, sia via mare che attraverso l'uso di elicotteri. Ora è proprio la società da lui presieduta a dare l'annuncio attraverso un comunicato: "Oggi siamo profondamente tristi nel dover confermare che le ricerche del nostro presidente Pierre Agnes non sono state coronate da successo. Tutta la famiglia Boardriders e le migliaia di persone con le quali ha avuto contatto nel mondo piangono questa perdita tragica".

Pierre Agnes, 54 anni, era partito con la sua barca alle 7.30 di martedì 30 gennaio per pescare nel Golfo di Biscaglia, nella regione della Nuova Aquitania francese. Diverse ore dopo la sua imbarcazione è stata trovata arenata sulla spiaggia. Subito sono partite le ricerche, rese inizialmente difficoltose dalla condizioni atmosferiche avverse e da una fitta nebbia. Dopo tre giorni di ricerche, le ultime delle quali al largo del luogo di nascita di Agnes, Capbreton, le attività sono state interrotte nel pomeriggio di venerdì 2 febbraio.

261 CONDIVISIONI
Salento, trovato nell'Ecocentro per i rifiuti il corpo di Andrea Ferrari scomparso da giorni
Salento, trovato nell'Ecocentro per i rifiuti il corpo di Andrea Ferrari scomparso da giorni
Liliana Resinovich, nessun segno di violenza sul corpo senza nome ritrovato in un sacco
Liliana Resinovich, nessun segno di violenza sul corpo senza nome ritrovato in un sacco
Trovato in Olanda il cadavere di Dean rapito dal babysitter: era stato condannato per abusi su minori
Trovato in Olanda il cadavere di Dean rapito dal babysitter: era stato condannato per abusi su minori
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni