190 CONDIVISIONI
12 Ottobre 2021
12:11

Dal 2022 la Francia vieterà gli involucri di plastica per la maggior parte della frutta e verdura

Da gennaio del 2022 la Francia vieterà l’utilizzo di involucri di plastica per la vendita della maggior parte della frutta e della verdura. Non potranno essere venduti in involucri di plastica circa 30 tipi di frutta e verdura, per il momento esclusi da questo provvedimento i prodotti più delicati.
A cura di Susanna Picone
190 CONDIVISIONI

Dall’inizio del prossimo anno in Francia gran parte della frutta e della verdura non potrà più essere venduta in imballaggi di plastica. Imballaggi che invece saranno ancora consentiti fino al 2026 per i prodotti più delicati, come ad esempio i frutti di bosco. A darne notizia il ministro dell'Ambiente francese. Mele, pere, arance, limoni, meloni, ananas rientrano nell’elenco della frutta che verrà venduta senza plastica. Per quanto riguarda le verdure, dal 2022 saranno esposti sugli scaffali senza imballaggi di plastica prodotti come porri, zucchine, melanzane, peperoni, cetrioli, patate, carote, pomodori, ortaggi con radice e altri ancora. La lista completa è stata pubblicata sul settimanale Le Journal du dimanche. In Francia ad oggi il 37 percento della frutta e verdura viene venduto confezionato.

Il piano della Francia per l'eliminazione della plastica

La misura introdotta dal 2022, che riguarda una trentina di prodotti, secondo il governo dovrebbe permettere di evitare ogni anno oltre un miliardo d'imballaggi di plastica inutili. Il provvedimento mette in pratica una legge del 2020, che a sua volta attua una serie di misure dettate dall’Unione Europea, e fa parte di un piano più ampio che la Francia ha adottato per l’eliminazione della plastica. Da quest’anno sono state vietate le cannucce, i bicchieri e le posate di plastica e le scatole da asporto in polistirolo. Presto gli spazi pubblici dovranno essere provvisti di fontane per ridurre l’uso di bottiglie in plastica. Allo stesso tempo, libri e materiale pubblicitario dovranno essere spediti senza involucri di plastica. I fast-food non potranno più offrire giocattoli di plastica gratuiti e dal gennaio 2023 la Francia vieterà anche le stoviglie usa e getta nei ristoranti per i pasti consumati nei locali.

190 CONDIVISIONI
Cinghiali si aggirano alla Balduina tra il mercato e la scuola elementare
Cinghiali si aggirano alla Balduina tra il mercato e la scuola elementare
775 di Viral News
Francia sconvolta da dati su pedofilia nella Chiesa, 216mila casi: "Crudele indifferenza per vittime"
Francia sconvolta da dati su pedofilia nella Chiesa, 216mila casi: "Crudele indifferenza per vittime"
No Green Pass, la protesta a piazza di Porta Maggiore a Roma
No Green Pass, la protesta a piazza di Porta Maggiore a Roma
2.415 di Fanpage.it Roma
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni