742 CONDIVISIONI
Covid 19
17 Novembre 2021
12:52

Covid in Germania, record di 52.826 nuovi casi in 24 ore. Merkel: “Situazione drammatica”

Nuovo record di contagi Covid in Germania: oltre 52mila nelle ultime 24 ore. Merkel: “Situazione drammatica, anche il numero di morti è spaventoso”, mentre si discute sul nuovo governo.
A cura di Ida Artiaco
742 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

La situazione Covid-19 in Germania è drammatica. Parola di Angela Merkel, che arriva nel giorno in cui il Robert Koch Institut ha registrato 52.826 contagi di Coronavirus in 24 ore in tutto il Paese, segnando un nuovo record dall'inizio della pandemia. "Anche il numero di morti è spaventoso, ben 294", ha aggiunto la cancelliera, sottolineando che le persone ricoverate nelle terapie intensive aumentano rapidamente. L’indice di ospedalizzazione è di 4,86 pazienti ricoverati su 100mila abitanti. L'incidenza è salita a 319,5 casi ogni 100mila abitanti, con punte che di 768.4 nelle regioni più colpite dalla quarta ondata di infezioni, come nel caso della Baviera. Qui, così come in altra Laender, dalla Sassonia a Berlino fino al Baden-Wuerttemberg, si è deciso di escludere i non vaccinati da ristoranti, bar, locali ed eventi culturali. Il cosiddetto modello 2G, il Green pass limitato ai vaccinati ed ai guariti, escludendo i tamponi, come già adottato dall'Austria nelle scorse settimane, si sta estendendo a macchia d'olio.

La situazione vaccini in Germania

Intanto, prosegue anche la corsa ai vaccini. Sempre la Merkel ha affermato che "non è affatto troppo tardi per farsi somministrare una prima dose", rivolgendo l’ennesimo appello ai non vaccinati a rivedere la loro posizione perché il "vaccino è la via che conduce fuori dalla pandemia", ha ribadito nell'ambito di uno "sforzo nazionale" per uscire dalla pandemia. Attualmente in Germania ha una copertura completa il 67,6% della popolazione, mentre il 70,1% ha avuto la prima dose, al di sotto della media dei paesi dell'Europa Occidentale, come Spagna e Italia che hanno superato l'80%. Stando a un sondaggio dell’istituto Forsa la maggioranza dei tedeschi sarebbe favorevole a rendere obbligatorio il vaccino anti Covid in modo generalizzato. Qualcosa ha comunque cominciato a muoversi: nella sola giornata di ieri, secondo il governo federale, in Germania sono state vaccinate 436mila persone, di cui 300mila di richiamo. Si tratta del numero più alto da molto tempo, ma non è ancora sufficiente, ha affermato il portavoce del governo Steffen Seibert. "È però segno che molti cittadini ne hanno riconosciuto la necessità. Stiamo andando nella direzione giusta", ha aggiunto.

L'avanzata del virus e le decisioni sul nuovo governo

I Laender con maggiore incidenza secondo l'Rki.
I Laender con maggiore incidenza secondo l’Rki.

La situazione in Germania è peggiorata anche dal fatto che c'è bisogno di un governo: l’accordo definitivo tra Spd, Verdi e Liberali, la cosiddetta coalizione semaforo, è atteso la prossima settimana. Per il virus è "del tutto indifferente" che il Paese abbia un governo reggente o nel pieno delle sue funzioni, ha detto sempre Merkel, che all'inizio di dicembre dovrebbe poter passare il testimone a Olaf Scholz. Ma in questo momento di transizione mettere d'accordo con una linea comune tutti i Laender appare difficile, per questo la maggior parte di loro si è mosso autonomamente sulla gestione della pandemia. Prima di lasciare il timone del governo, Merkel vorrebbe tuttavia fissare un valore vincolante per misure aggiuntive in base all'indice di ospedalizzazione, proposta che presenterà alle consultazioni federali di domani.

742 CONDIVISIONI
31628 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni