587 CONDIVISIONI
24 Settembre 2022
21:01

Cliente dà 3mila euro di mancia alla cameriera, poi ci ripensa e li chiede indietro: finisce in tribunale

3.049 euro lasciati su un conto di € 13 da un cliente di un ristorante USA. L’uomo però tre mesi dopo ha pretesto la restituzione del denaro. Ma il titolare si è rifiutato…
A cura di Biagio Chiariello
587 CONDIVISIONI

Un ristorante ha deciso di portare un cliente in tribunale dopo che ha cercato di reclamare una super-mancia che aveva deliberatamente lasciato ad una propria dipendente.

Mariana Lambert, una cameriera dell'Alfredo's Cafe a Scranton, Pennsylvania, è rimasta chiaramente sbalordita durante il suo turno, tre mesi fa, quando si è vista dare in mancia qualcosa come $ 3.000 (€ 3.049) per un pranzo costato solo $ 13 (€ 13,21).

Il cliente-Paperon de' Paperoni era Eric Smith che gliela aveva elargita – aveva detto – dopo essere stato ispirato da un movimento online chiamato "Tips for Jesus". I colleghi inizialmente scettici hanno confermato a Mariana poco dopo che il pagamento con carta di credito era andato a buon fine.

Parlando del suo apprezzamento per l'apparente atto di gentilezza, la donna ha detto ai media locali: "Significava davvero molto per me perché è sempre un periodo difficile. Mi ha davvero toccato il cuore. Ancora non riesco a crederci. Sono ancora sotto shock".

Ma evidentemente il cliente deve averci ripensato. Qualche giorno fa al ristorante è arrivata una raccomandata a sua firma: contestava il pagamento e richiedeva richiedere il rimborso. Questo nonostante l'azienda avesse già elaborato il pagamento e lo avesse dato in contanti a Mariana.

E adesso si passerà molto probabilmente alle aule di tribunale.

Il manager dell'Alfredo's Café, Zachary Jacobson, ha espresso la sua amarezza per come è andata a finire la storia: "Pensavamo che qualcuno stesse effettivamente cercando di fare una cosa buona – ha detto –  E poi ora, tre mesi dopo, fa marcia indietro? A questo punto non ci è restato che sporgere denuncia".

587 CONDIVISIONI
Viaggia in scooter senza casco e con patente scaduta, giudice annulla le multe:
Viaggia in scooter senza casco e con patente scaduta, giudice annulla le multe: "Stato di necessità"
Una vittima di usura si racconta a Fanpage.it:
Una vittima di usura si racconta a Fanpage.it: "Sono stati tre anni di inferno"
211.006 di Fanpage.it Milano
Vienna, attivisti climatici gettano liquido nero su capolavoro di Klimt:
Vienna, attivisti climatici gettano liquido nero su capolavoro di Klimt: "Petrolio è condanna a morte"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni