473 CONDIVISIONI
1 Novembre 2022
21:41

Bolsonaro non contesta l’esito delle elezioni in Brasile: “Seguirò la Costituzione”

Il presidente uscente del Brasile Jair Bolsonaro ha tenuto un discorso pubblico sull’esito delle elezioni in Brasile e non ha contestato il risultato. “Seguirò la Costituzione” ha detto senza nominare lo sfidante Lula.
A cura di Gabriella Mazzeo
473 CONDIVISIONI

Il presidente uscente del Brasile Jair Bolsonaro ha rotto il silenzio sul risultato del ballottaggio che ha decretato la vittoria di Luiz Inacio Lula da Silva. Le manifestazioni che hanno bloccato il Paese negli ultimi giorni hanno imposto al leader della destra di tenere un discorso conciliante nel quale ha affermato di voler "seguire la Costituzione". Bolsonaro ha ringraziato gli elettori per i voti espressi e non ha mai nominato lo sfidante Lula.

L'ex presidente non ha parlato di sconfitta ma non ha neppure contestato il risultato elettorale come si temeva. Da domenica, infatti, si era chiuso nel silenzio della sua abitazione di Brasilia e non aveva commentato quanto avvenuto. Si era però limitato a far sapere di non voler riconoscere la vittoria dello sfidante: la sua dichiarazione di intenti ha dato il via alle proteste dei bolsonaristi che in queste ore stanno bloccando il Paese.

La speranza degli alleati di Bolsonaro è che il suo intervento plachi le piazze. Il suo capo di gabinetto ha affermato che il processo di transizione che porterà all'insediamento di Lula il 1° gennaio "inizierà a breve". Da domenica la polizia federale ha continuato a lavorare per rimuovere i blocchi stradali dei manifestanti in tutto il Brasile. Secondo le autorità sono finora stati rimossi circa 300 imponenti blocchi. Ne restano però altri 267 e le manifestazioni stanno già mettendo in difficoltà i supermercati brasiliani che lamentano scarsità di rifornimenti.

Nel frattempo Lula non ha commentato quanto sta avvenendo in queste ore e ha iniziato a lavorare alla squadra di governo da portare con sé il 1° gennaio prossimo. Il suo partito, invece, ha sottolineato che le manifestazioni sono "puramente politiche" e ha invitato Bolsonaro a esprimersi a riguardo per placare la situazione. Alla fine il leader della destra ha dovuto cedere alle pressioni dei suoi stessi alleati di governo e perfino a quelle dei familiari: il primo a commentare l'esito delle elezioni dalla villa di Brasilia, infatti, è stato proprio il figlio del presidente uscente che ha ringraziato i sostenitori su Twitter. "Grazie per averci aiutato a difendere il patriottismo – ha scritto -. Non abbandoneremo il Paese".

473 CONDIVISIONI
Brasile, le immagini dell'assalto al Parlamento dei sostenitori di Bolsonaro
Brasile, le immagini dell'assalto al Parlamento dei sostenitori di Bolsonaro
3.046 di Viral News
Assalto al Parlamento in Brasile:
Assalto al Parlamento in Brasile: "Chiesto il blocco dei conti di Bolsonaro"
Brasilia, l'assalto dei sostenitori di Bolsonaro al Parlamento
Brasilia, l'assalto dei sostenitori di Bolsonaro al Parlamento
301 di askanews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni