Argentina e Uruguay sono praticamente al buio per un gravissimo guasto nel sistema di interconnessione elettrica. Anche parti di Brasile, Bolivia e Paraguay sarebbero senza corrente perché interessata dal problema. A riferirlo è il profilo Twitter della società di fornitura elettrica Edesur Argentina. Il segretariato dell'Energia argentino ha poi reso noto che l'enorme blackout "è stato causato da un guasto al sistema di trasporto dell'energia dalla centrale idroelettrica di Yacyretà", al confine con il Paraguay. Via Twitter ha precisato che il guasto "ha prodotto l'interruzione del servizio in modo automatico", senza intervento umano". Il bacino di utenza che sarebbe rimasto a secco di energia si aggira sui 50 milioni di persone. "Ad ampliare il danno ha anche contribuito l'ora del guasto, avvenuto in un momento della giornata in cui il consumo di elettricità  basso. I restanti generatori non hanno potuto compensare la perdita" spiega il segretariato dell'Energia argentino,

Secondo quanto riportato dai media argentini, l’interruzione di corrente si è verificata poco dopo le 7:00 (le 14:00 in Italia), causando un blocco dei treni e l’interruzione dei segnali stradali. Anche i servizi ferroviari di metropolitana sono fermi, quindi, e il traffico sulle strade avviene con forti disagi causati dal mancato funzionamento dei semafori. Il tutto in una domenica mattina nella quale in alcune città e regioni argentine sono in corso elezioni locali. Un funzionario del ministero dell'Energia argentino ha dichiarato al New York Times che le cause e la portata del guasto non sono ancora note. Secondo il quotidiano argentino La Nacion, che cita informazioni giunte dalle compagnie elettriche, sarebbe coinvolto anche il Cile.