224 CONDIVISIONI
Assalto al Congresso Usa dei sostenitori di Trump
2 Agosto 2021
22:09

Assalto al Congresso Usa: morto suicida un terzo poliziotto

Morto suicida Gunther Hashida, uno dei poliziotti intervenuti il 6 gennaio scorso per rispondere all’assalto al Congresso americano. A dare notizia della morte dell’agente sono i media americani che ricordano che in seguito all’assalto al Congresso si erano già tolti la vita altri due poliziotti.
A cura di Susanna Picone
224 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Assalto al Congresso Usa dei sostenitori di Trump

Un terzo agente suicida negli Stati Uniti. Si tratta di Gunther Hashida, uno dei poliziotti intervenuti il 6 gennaio scorso per rispondere all'assalto al Congresso americano. A dare notizia del suicidio dell’agente sono i media americani che ricordano che in seguito all’assalto al Congresso Usa si erano già tolti la vita altri due agenti, Howard Liebengood, della Capitol Police, e Jeffrey Smith, della polizia di Washington. A quanto emerso, il terzo poliziotto suicida è stato trovato morto nella sua abitazione il 29 luglio scorso, come ha confermato un portavoce del Metropolitan Police Department. "Siamo in lutto come dipartimento e i nostri pensieri e le nostre preghiere sono con la famiglia e gli amici dell'agente Hashida", così il portavoce Kristen Metzger in una nota diffusa dai media.

Gli altri due poliziotti morti suicida dopo l'assalto al Congresso – Howard Liebengood è stato trovato morto quattro giorni dopo l’assalto. Era in servizio al Campidoglio dal 2005 ed era tra gli agenti che hanno affrontato l'assalto degli ultrà trumpiani al Campidoglio. Il giorno della morte non era invece in servizio, secondo quanto reso noto. Oltre a lui si è tolto la vita Jeffrey Smith, come gli altri coinvolti nell’assalto. Era rimasto ferito durante l'irruzione nel palazzo. Si è tolto la vita, secondo la ricostruzione dei media americani, due giorni dopo la vicenda. Ora la notizia del terzo poliziotto suicida. Un altro poliziotto era morto durante i disordini: si tratta di Brian Sicknick, della Capitol Police, deceduto in ospedale il giorno dopo gli scontri a seguito delle ferite riportate.

224 CONDIVISIONI
USA, si è suicidato un poliziotto presente all’assalto di Capitol Hill: è il quarto caso dal 6 gennaio scorso
USA, si è suicidato un poliziotto presente all’assalto di Capitol Hill: è il quarto caso dal 6 gennaio scorso
Il social di Trump (diventato un blog) ha chiuso dopo meno di un mese
Il social di Trump (diventato un blog) ha chiuso dopo meno di un mese
Donald Trump potrebbe presto essere riammesso su Facebook
Donald Trump potrebbe presto essere riammesso su Facebook
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni