338 CONDIVISIONI
20 Novembre 2018
11:04

Appello online per fare i regali di Natale ai figli. Criticato su Facebook: “Vuoi troppi soldi”

Ben Buckley, 32enne di Hull, in Regno Unito, è stato costretto a lasciare il lavoro e a prendersi cura della moglie Kristy, a causa della complicazione derivate dalla gravidanza. Ha così inaugurato una raccolta benefica su GoFoundMe per i regali di Natale. Ma non tutti l’hanno presa bene: “Dai ai tuoi figli solo quello che puoi permetterti, così sei disgustoso”.
A cura di Biagio Chiariello
338 CONDIVISIONI

Ha fatto un appello online per pagare i regali di Natale per i suoi figli, ma non tutti l’hanno presa bene. Ben Buckley, 32enne di Hull, in Regno Unito, ha spiegato di aver perso il lavoro per prendersi cura di sua moglie Kirsty quando si è ammalata durante la gravidanza. La coppia è stata costretta a tirare la cinghia, risparmiando anche e soprattutto per i regali. A quel punto l’uomo ha deciso di aprire la racconta ammettendo su pagina GoFundMe. Questa mattina il totale raccolto era di £ 2.075 (poco più di 2.3mila euro).

Ben ha ammesso di  sentire “molto panico, ansia e vergogna” nel chiedere soldi a degli sconosciuti. “È imbarazzante, ma non ho mai avuto voglia di farlo (il crowdfunding) prima. Non mi piace la sensazione di essere un caso di beneficenza. Non mi piace sentirmi implorare. Durante una gravidanza complicata, Kirsty ha sofferto di un'infezione polmonare e ha dovuto ricevere ossigeno in ospedale” spiega il 32enne.

La loro bambina è nata all'inizio di questo mese, ma Ben ha dovuto ridurre il suo orario di lavoro per prendersi cura di Kirsty, e ora è a corto di soldi. "Lei (Kirsty) è finita in ospedale due o tre volte con un'infezione polmonare, quindi ho dovuto prendere una pausa dal lavoro per darle una mano. Abbiamo solo bisogno di un po' di aiuto. Sono in difficoltà e in preda al panico” ha aggiunto. “Questo dovrebbe essere un momento felice per tutti noi, ma non è altro che fonte di ansia e preoccupazione per quello che verrà e per cosa dobbiamo dire ai bambini” ammette Ben.

La gente si è mostrata divisa sulla sua decisione di lanciare la pagina di raccolta fondi per dei regali. Mentre diverse persone hanno donato o lasciato messaggi di supporto, altri lo hanno duramente criticato. Una donna ha scritto: "Penso che sia disgustoso. Dai ai tuoi figli quello che puoi permetterti, non chiedere aiuto al grande pubblico. Sei un disgraziato”.

338 CONDIVISIONI
Come fare il cambio di residenza online sul sito Anpr con o senza Spid
Come fare il cambio di residenza online sul sito Anpr con o senza Spid
Antonio Bevilacqua non potrà avere l'affido dei figli di Samantha Migliore: nozze troppo brevi
Antonio Bevilacqua non potrà avere l'affido dei figli di Samantha Migliore: nozze troppo brevi
Bimba di 4 anni veglia per due giorni la mamma morta: “Era accanto al suo letto”
Bimba di 4 anni veglia per due giorni la mamma morta: “Era accanto al suo letto”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni