L’aereo a Tirana attaccato dai ladri (Foto da Twitter)
in foto: L’aereo a Tirana attaccato dai ladri (Foto da Twitter)

Dieci milioni di euro. Sarebbe questo il bottino di una spettacolare rapina registrata nel pomeriggio in Albania. Un gruppo di rapinatori, stando a quanto scrivono i media locali, avrebbe agito all’interno di un velivolo pieno di passeggeri e pronto a decollare dall’aeroporto internazionale di Tirana con destinazione Vienna. I banditi avrebbero fatto irruzione nello scalo travestiti da agenti della dogana e sarebbero entrati attraverso uno dei cancelli utilizzati dai vigili del fuoco. Tutto è accaduto verso le 15 del pomeriggio, quando un aereo della compagnia Austrian Airlines si stava preparando al decollo da Tirana per Vienna. A un certo punto almeno tre persone con i volti nascosti dai passamontagna e con attaccati simboli militari sarebbero salite a bordo dalle scale posteriori minacciando gli assistenti di volo. I rapinatori, armati con fucili kalashnikov, pistole e bombe a mano, avrebbero preso i contanti da quattro blindati della sicurezza privata utilizzati dalle banche europee per il trasporto dei valori. A quel punto la sicurezza interna dell’aeroporto in Albania ha lanciato l’allarme e quando sono arrivate le forze dell’ordine è iniziata una sparatoria.

Ucciso in una sparatoria uno dei rapinatori – Uno dei ladri la cui identità non è stata resa nota è rimasto ucciso. Gli altri della banda sono riusciti a fuggire, abbandonando e dando alle fiamme la vettura utilizzata durante il colpo. Fonti locali riportano che le forze di polizia sono all’opera per dare la caccia agli autori della rapina in tutto il Paese. Il bottino della rapina – secondo le prime stime – ammonterebbe appunto a 10 milioni di euro. Se la cifra dovesse essere confermata, si tratterebbe della più grande rapina mai compiuta in Albania. La polizia locale ha per il momento confermato che una grossa somma di denaro è stata portata via dal velivolo, ma non ha ancora chiarito quanto.