fonte: Getty Images
in foto: fonte: Getty Images

Come ogni anno da vent'anni a questa parte, il 25 novembre è la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, ricorrenza istituita dall'Onu per celebrare le donne e riportare all'attenzione dell'opinione pubblica il tema della violenza, in particolare domestica, sul genere femminile e sul femminicidio. In tutti i paesi del mondo, durante questa giornata, si celebrano eventi che intendono celebrare le donne, dalla letteratura all'arte. Ma perché l'Assemblea delle Nazioni Unite ha scelto proprio la data del 25 novembre per festeggiare questa giornata?

25 novembre 1960: l'assassinio delle sorelle Mirabal

Il 25 novembre non è una data scelta a caso. Quel giorno, infatti, nel 1960, furono uccise le sorelle Mirabal, attiviste politiche della Repubblica Dominicana. Le tre donne si opposero al regime dittatoriale e violento di Rafael Leónidas Trujillo nella Repubblica Dominicana. Quel fatidico giorno le tre donne si recarono in carcere per far visita ai loro mariti, ma furono fermate dalla polizia dominicana prima di arrivare e, in quanto attiviste e rivoluzionarie, furono trasportate in gran segreto in un luogo nascosto nel quale furono prima torturate, poi violentate e infine ammazzate tramite strangolamento dai militari di Trujillo. I loro corpi furono ritrovati a bordo dell'auto con cui si erano recate a far visita ai loro mariti.

Le sorelle Mirabal sono famose anche con il nome “Mariposas”, farfalle in spagnolo, soprannome che ha dato il titolo al libro "Il tempo delle farfalle" della scrittrice Julia Alvarez.

Giornata contro la violenza sulle donne: frasi ed eventi per il 25 novembre

Solo nei primi dieci mesi del 2019, in Italia, sono 94 le vittime donna di omicidio: una ogni tre giorni. E i dati Istat ci dicono che sono almeno due milioni le donne vittime di violenza fisica o sessuale. Tuttavia per omaggiare la donna in questo giorno sono stati adottati diversi slogan e aforismi, oltre a numerosi eventi. Ecco alcune citazioni celebri tratte da poesie, opere teatrali, romanzi e articoli: da Shakespeare a Oriana Fallaci, fino alla splendida poesia di Alda Merini, "A tutte le donne".