Dacia Maraini
in foto: Dacia Maraini

Il romanzo più conosciuto di Dacia Maraini, premio Campiello nel 1990, ha raggiunto il milione di copie vendute. Così il prossimo 16 ottobre, una delle più note scrittrici italiane nel mondo festeggerà con amici e lettori l'evento dedicato a "La lunga vita di Marianna Ucria". Succederà a Roma, durante l'evento dal titolo ‘Un milione di Marianna Ucria', a cura della Libreria Nuova Europa I Granai di Barbara e Francesca Pieralice.

Il teatro Palladium di Roma sarà sede dell'evento ed è stato messo a disposizione a titolo gratuito dall'Università Roma Tre, sarà a ingresso libero e fino a esaurimento posti. L'incontro sarà accompagnato dalla proiezione del film ‘Marianna Ucria', dopodiché la scrittrice converserà con Diego De Silva e Roberto Faenza, regista della pellicola. L'ideatore della serata, Roberto Ippolito, ha dichiarato:

Al teatro Palladium si festeggiano un personaggio, Marianna Ucrìa, e Dacia Maraini che lo ha regalato a un'infinità di lettori con il suo straordinario talento. Ma con loro due viene celebrata la potenza della letteratura più alta che impone di guardare dentro le cose e consente di riflettere sull'affermazione dell'identità femminile, sulla forza di volontà, sulla disabilità, sulla memoria. Grazie di cuore, Marianna e Dacia!

Oggi raggiunge il milione di copie vendute, ma dal 1990 il romanzo è stato un film, ha ottenuto diverse rappresentazioni teatrale, è stato spesso oggetto di tesi di laurea, a sottolineare come "La lunga vita di Marianna Ucria" sia uno dei romanzi italiani di maggior successo critico e di pubblico dal secondo dopoguerra in avanti, racconta la storia ambientata nel XVIII secolo in Sicilia con protagonista la nobile Marianna Ucria, sordomuta per un violento trauma, costretta a sposarsi a soli tredici anni con uno zio, fratello della madre. Il 16 ottobre, al Palladium, sarà presente anche un'edizione speciale del romanzo, edita da Rizzoli, avvolta in una fascetta speciale in tiratura limitata.