12 Giugno 2021
10:18

Chi ha vinto i Premi Pulitzer 2021 per la Narrativa e la Poesia

Sono stati resi noti i Premi Pulitzer per il 2021, il più importante e ambito premio per quanto riguarda per il giornalismo, ma che contempla anche i successi letterari e le composizioni musicali. A vincere nelle categorie per il miglior libro di narrativa e quello di poesia due scrittrici native americane.
A cura di Redazione Cultura

Sono stati resi noti i Premi Pulitzer per il 2021, il più importante e ambito premio per quanto riguarda per il giornalismo, ma che contempla anche i successi letterari e le composizioni musicali. Ogni anno, infatti, viene eletto in un ventaglio di candidati il vincitore o la vincitrice delle 22 categorie, che includono soprattutto il giornalismo, appunto, nelle sue diverse diramazioni (dalla cronaca all'inchiesta passando per le opinioni, ma che toccano anche Narrativa, poesia e musica, tra le altre). Il Premio prende il nome dal magnate Joseph Pulitzer che alla sua morte lasciò i suoi averi alla Columbia University che ne usò una parte per dare il via alla sua Scuola di Giornalismo.

La vincitrice per la Narrativa

La vincitrice di quest'anno per quanto riguarda la narrativa è la scrittrice Louise Erdrich con per il libro "The Night Watchman" pubblicato da Harper: "Un maestoso romanzo polifonico sugli sforzi di una comunità per fermare il dislocamento e l'eliminazione di diverse tribù di nativi americani negli anni '50, reso con destrezza e immaginazione" come si legge proprio sul sito del Premio. La scrittrice e poetessa è Nativa americana, fa parte della Turtle Mountain Band of Chippewa Indians, una tribù di Anishinaabeg, e i suoi personaggi e gran parte della sua scrittura parlano proprio della loro esperienza di vita. In Italia alcuni suoi libri sono tradotti da Feltrinelli (libri come "La casa tonda", "Il giorno dei colombi", "LaRose" o "La casa futura del Dio vivente"). Tra i vincitori degli ultimi anni ci sono Colson Whithead (per due volte), Richard Powers,  Viet Thanh Nguyen, Donna Tartt, jennifer Egan e  Elizabeth Strout tra gli altri.

La vincitrice per la Poesia

Anche Natalie Diaz, vincitrice del Pulitzer per la Poesia è una scrittrice Nativa Americana, mojave, queer e attivista. La poetessa è stata premiata per la sua raccolta "Postcolonial Love Poem" che come si legge sempre sul sito del Premio è "Una raccolta di poesie tenere, strazianti e provocatorie che esplorano cosa significa amare ed essere amati in un'America assediata dal conflitto". Benché in Italia non siano stati ancora pubblicati suoi libri, alcune sue poesie sono state inserite da Black Coffee nel primo volume della raccolta "Nuova Poesia Americana". Con "When My Brother Was an Aztec" – si legge nella biografia proprio della casa editrice -, la sua raccolta d’esordio, si è aggiudicata la Lannan Literary Fellowship nel 2012 e una nomination per il PEN/Open Book Award nel 2013. Tra gli altri premi da segnalare quello per la migliore biografia a "The Dead Are Arising: The Life of Malcolm X", di Les Payne e Tamara Payne e quello per il libro di Storia "Franchise: The Golden Arches in Black America" di Marcia Chatelain.

Afghanistan, ucciso Danish Siddiqui, fotoreporter di Reuters vincitore del Premio Pulitzer
Afghanistan, ucciso Danish Siddiqui, fotoreporter di Reuters vincitore del Premio Pulitzer
Premio Strega 2021, Emanuele Trevi è il vincitore con Due Vite: "È bellissimo"
Premio Strega 2021, Emanuele Trevi è il vincitore con Due Vite: "È bellissimo"
Napoli si colora per il Pride 2021
Napoli si colora per il Pride 2021
13.729 di Fanpage.it Napoli
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni