203 CONDIVISIONI
22 Novembre 2021
16:20

Blanca, la trama del romanzo noir di Patrizia Rinaldi che ha ispirato la nuova fiction Rai

Arriva stasera in onda su Rai 1 la serie “Blanca”, tratta dall’omonimo romanzo di Patrizia Rinaldi su una detective ipovedente.
A cura di Vincenzo Nasto
203 CONDIVISIONI

Andrà in onda stasera su Rai 1 la serie televisiva "Blanca", il crime drama liberamente tratto dall'omonimo romanzo della scrittrice napoletana Patrizia Rinaldi e prodotto da Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction. Una storia che vedrà protagonista l'omonima donna cieca, a cui viene data la possibilità di realizzare il sogno che aveva sin da bambina, diventare una consulente della polizia. La donna, una detective ipovedente che lavora a Genova, ha un talento speciale: il decodage, la capacità di analizzare nelle telefonate e nelle intercettazioni suoni e rumori che sfuggono a un udito meno sviluppato del suo. Un talento su cui la donna ha lavorato per anni ed è diventato il simbolo del suo non arrendersi davanti a nessun ostacolo. Presenti nella serie tv, oltre all'attrice Maria Chiara Giannetta che interpreterà il ruolo di Blanca Ferrando, anche Giuseppe Zeno, nei panni dell'ispettore Liguori e il commissario Bacigalupo, interpretato da Enzo Paci. Arrivato dal grande successo della serie "Doc", ci sarà anche la presenza di Pierpaolo Spollon, che interpreterà Nanni, lo chef amico di Blanca specializzato in piatti genovesi.

Di cosa parla Blanca

Il 22 novembre è la data di debutto della serie tv in onda su Rai 1 "Blanca", il crime drama ripreso dall'ultimo romanzo della scrittrice napoletana Patrizia Rinaldi. Una riproposizione televisiva che si attiene coerentemente al romanzo e alle avventure di Blanca Ferrando, accompagnata nella storia dall'ispettore Liguori e dal commissario Bacigalupo. A differenziare i due prodotti, prima di tutto, l'ambientazione della storia. Nel romanzo di Patrizia Rinaldi, la storia è ambientata nel commissariato di Pozzuoli, nella serie tv invece Blanca si ritroverà in quello di Genova. Ma non finiscono qui le differenze. Perché se da una parte cambia anche l'identità del commissario, nel romanzo Martusciello mentre nella serie tv Bacigalupo, anche la figura di Blanca viene segnata da differenze marcate tra il prodotto letterario e quello televisivo. Infatti, se nel romanzo Blanca Ferrando appare come una donna 40enne, già detective affermata alla ricerca di una risoluzione di tre casi, nella serie tv, in cui viene interpretata dall'attrice Maria Chiara Giannetta, la giovane donna appare come una stagista, obbligata a convincere i suoi superiori. Anche il racconto della morte della sorella maggiore cambia, quando nella serie viene affibbiata a un incidente violento dovuto al suo fidanzato, mentre nel romanzo avviene durante l'incendio che rende ipovedente Blanca. Una differenza marcata, che però non cambierà il corso degli eventi nelle otto puntate della serie televisiva. Nella serie la polizia non riesce a sciogliere il mistero riguardo la morte di un pregiudicato e una donna finita in un cratere. Non solo: un adolescente è sparito, mentre un altro è stato rapito. I casi hanno tutti in comune la fabbrica di Somma e il suo direttore che utilizza metodi illeciti per condurre i propri affari.

La detective Blanca Ferrando
La detective Blanca Ferrando

La storia di Blanca

L'ipovedenza di Blanca è uno degli elementi fondamentali nella descrizione oltre che del nuovo crime televisivo anche del libro. Blanca è un personaggio che riesce a conquistare tutti con la sua storia, con l'incidente domestico a 12 anni che la costringe alla cecità e quello tragico per mano di un fidanzato violento, che le porta via sua sorella maggiore. Da lì in poi, la vita di Blanca è mossa da un solo obiettivo, diventare consulente della polizia, un sogno realizzabile anche grazie alla presenza del suo fedele cane guida Linneo, un bulldog femmina che la orienta.

Il Commissario Giuseppe Zeno
Il Commissario Giuseppe Zeno
203 CONDIVISIONI
Tutta colpa di Freud, la trama del libro di Paolo Genovese che ha ispirato la serie e il film
Tutta colpa di Freud, la trama del libro di Paolo Genovese che ha ispirato la serie e il film
La trama di Storia di una famiglia perbene, il libro della scrittrice Rosa Ventrella
La trama di Storia di una famiglia perbene, il libro della scrittrice Rosa Ventrella
Al Rione Alto si gira La vita bugiarda degli adulti: la nuova serie Netflix di Elena Ferrante
Al Rione Alto si gira La vita bugiarda degli adulti: la nuova serie Netflix di Elena Ferrante
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni