Un grave incidente si è verificato in un locale notturno in Cina. Almeno tre persone hanno perso la vita e altre ottantasei sono rimaste ferite a causa del collasso del tetto in un locale di Baise, città nella regione autonoma sudoccidentale di Guangxi Zhuang. La tragedia – hanno reso noto le autorità cinesi diffondendo l’ultimo bilancio – è avvenuta nella notte tra domenica e lunedì nel distretto di Youjiang. Tra i feriti, uno è in condizioni critiche e tredici sono in condizioni molto gravi. Cinquantotto persone, secondo i media locali, sono attualmente ricoverate in ospedale mentre i meno gravi – si parla di quattordici persone – sono stati dimessi subito dopo i primi soccorsi in ospedale. La polizia della regione cinese e il dipartimento dei vigili del fuoco locali hanno inviato sul posto circa 260 unità per le operazioni di soccorso rese difficili dal fatto che il luogo interessato dalla tragedia è un locale di 700 metri quadrati che si trova all’ultimo dei tre piani dell’edificio.

Aperta una indagine per stabilire le cause del crollo – Ancora da chiarire le cause del dramma ed è da definire anche il numero di persone presenti nel night club al momento della tragedia. Secondo alcune fonti, potrebbero ancora esserci persone intrappolate sotto le macerie. Sul posto le commissioni sulla salute sia a livello regionale sia nazionale hanno inviato team di esperti per ottimizzare i soccorsi. Le operazioni di soccorso sono ancora in corso. Per stabilire le cause dell’improvviso crollo della copertura di acciaio è stata avviata un’indagine.