Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Tragedia sfiorata nelle scorse ore sulle strade pugliesi dove un anziano automobilista di 82 anni ha improvvisamente imboccato la corsia di marcia sbagliata, provocando uno spaventoso incidente stradale costato il suo ferimento  quello di un altro automobilista suo coetaneo. È accaduto nella mattinata di domenica, intorno alle 11, lungo la strada statale 613 che collega Lecce a Brindisi, alle porte della città adriatica. Protagonista dello spaventoso schianto un uomo di Nardò che non si sarebbe accorto di essere entrare contromano sulla statale all’altezza dello svincolo per Cerano e Tuturano.

Inevitabile l'impatto avvenuto poco dopo con un'altra vettura guidata da un 82enne di Brindisi che viaggiava nel sesso giusto di marcia . Uno schianto potente che per puro caso non si è trasformato in tragedia. I due automobilisti infatti sono rimasti bloccati tra le lamiere contorte delle rispettive auto e sono rimasti feriti seriamente ma fortunatamente nessuno di loro è in pericolo di vita. Per estrarli è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Brindisi che infine li hanno affidati alle cure mediche del personale del 118 giunto in ambulanza. Entrambi gli anziani sono stati trasportati presso l'ospedale “Perrino” di Brindisi dove sono stati ricoverati. I due viaggiavano da soli e non ci sono state altre persone coinvolte.