Il quinto attacco mortale in dieci mesi, una fine orribile che ricorda i film horror sull'argomento. Solo che stavolta è vero: "the shark", lo squalo bianco, ha colpito al largo di Perth, capitale dello Stato dell'Australia Occidentale, nei pressi di Wedge Island. E ha ucciso un giovane surfista australiano, aggredito e divorato da un grande squalo bianco. Il pescecane ha afferrato tra le mandibole la vittima, sui 20 anni, troncandone in due il corpo con un solo, tremendo morso. C'è comunque da dire che nell'intera isola-continente si sono registrati nel complesso 24 morti nell'arco di un ventennio

"Sono riuscito a raggiungerli e ad afferrarli – ha raccontato alla Abc un testimone – ma a quel punto lo squalo ha puntato me e ha tentato di farmi cadere in acqua. Allora per allontanarmi ho fatto una giravolta ma, quando sono tornato indietro, lo squalo si era portato via il cadavere".